Pubblicato il

Pincio e Marina, parchetti nel degrado

CIVITAVECCHIA – Altro che parchi giochi per i bambini. Sono avvolti nel degrado, infatti, le due aree verdi del Pincio e della Marina, come denunciato da uno dei tanti genitori che, quotidianamente, trascorrono lì qualche ora con i propri figli.  (agg. 02/05 ore 10.56) Segue

IL RACCONTO DI UN PAPA’. “Oltre alla pulizia, effettuata sempre in modo superficiale e poco accurata – ha spiegato un papà – la prima cosa che salta all’occhio è il completo disinteresse nella gestione delle strutture e l’assoluta mancanza di manutenzione: erbacce ovunque, mancanza di pavimentazione anti trauma, con i pochi giochi presenti ormai ridotti ai minimi termini; scivoli e giochi a molla sono rotti e le altalene mancano già da mesi. Nei giorni scorsi abbiamo fatto una passeggiata a Tarquinia: a piazzale Europa è stato montato un gioco, fruibile anche dai diversamente abili, che farebbe invidia a qualsiasi altro Comune; cosa intelligente, è stato posto sotto il controllo di una telecamera dedicata con un sicuro effetto deterrente nei confronti di atti vandalici. (Agg. 02/05 ore 11.30)

LA DENUNCIA. È possibile che a Civitavecchia non si riesca ad ottenere tanto? È possibile che non esistano norme e regolamenti che diano indicazioni sulla sicurezza delle aree dedicate ai bambini?”. Uno sfogo che, senza dubbio, riesce ad esprimere l’opinione di tutti i genitori che, insieme ai loro bimbi, frequentano questi parco giochi cittadini.  (Agg. 02/05 ore 12)

ULTIME NEWS