Pubblicato il

Rifiuti, lettera aperta di un cittadino

Rifiuti, lettera aperta di un cittadino

CIVITAVECCHIA – “Egregio sig. sindaco Cozzolino, vorrei portare alla sua attenzione la situazione in cui versa il servizio di nettezza urbana a Civitavecchia ed i particolare nel quartiere di San Gordiano, dove i cassonetti di raccolta delle immondizie sono semi-distrutti, sempre stracolmi ed intorno a loro sono ammucchiati sacchi ed immondizie varie, che spandendo miasmi pestilenziali, sono attrattiva per ratti e gabbiani.

I cassonetti della raccolta differenziata della plastica e le campane del vetro sono anch’essi stracolmi ed ormai sommersi da sacchi difficilmente separabili dai rifiuti indifferenziati. Unica piccola nota positiva è relativa ai cassonetti di raccolta della carta, recentemente svuotati, ma ormai difficilmente raggiungibili.

Le segnalo inoltre che la situazione è degenerata esponenzialmente da circa due anni, dato che i cassonetti di San Gordiano raccolgono anche i rifiuti del quartiere Boccelle, dove non ci sono cassonetti e dove dovrebbe essere in atto la raccolta porta a porta. Evidentemente qualcosa non funziona. La situazione non è certo idilliaca al centro, dove i cassonetti sono anche lì malandati, ma niente di paragonabile alla situazione nelle periferie.

La prego di guardare le foto allegate, scattate ieri sera (29 aprile ndr) e questa mattina tra via dei Girasoli e via delle Sterlitzie. Le foto, più delle parole possono descrivere la situazione reale. Consideri che, con l’aumento delle temperature la situazione è da allarme sanitario e richiede un intervento urgente.

Certo di una sua fattiva e, vista la situazione, urgente risposta le porgo i miei distinti saluti.

Rimango a disposizione per ogni eventuale chiarimento”.

Lettera firmata

ULTIME NEWS