Pubblicato il

A maggio al Pincio l'evento finale del progetto "Integrazione e benessere per un futuro migliore"

CIVITAVECCHIA – Si svolgerà venerdì 25 maggio 2018, presso il giardino del Pincio, in piazzale Gugliemotti, la quarta manifestazione conclusiva del progetto “Integrazione e benessere per un futuro migliore” per l’inclusione e l’integrazione di tutti, bambini e ragazzi diversamente abili, stranieri e normodotati che fanno parte dell’Istituto Comprensivo Via XVI Settembre di Civitavecchia. (Agg. 04/05 ore 9.39) segue

L’INIZIATIVA. Nella prima fase, dalle ore 9:00 della mattinata, le classi delle Scuole primarie “Laurenti” e “Cialdi” seguiranno una breve lezione di osservazione del giardino e delle piante con l’Agronomo Riccardo Benedetti; subito dopo altre classi seguiranno i volontari della LIPU ad osservare con il binocolo alcune specie di uccelli, mentre alle ore 9:30 i ragazzi delle classi  IM e IIM della Scuola media “R. Elena” potranno rivolgere domande alle Guardie Ecozoofile Nazionali di Civitavecchia; nella seconda fase, alle  10:00, contemporaneamente all’arrivo delle classi della Scuola dell’infanzia “G.Paolo II” e “Giannini” per la visita alla mostra nell’atrio dell’Aula “R. Pucci”, avverrà un momento ricreativo per socializzare e stare insieme; nella terza fase della mattinata, alle ore 11,  la referente del progetto insegnante De Maria presenterà brevemente l’iniziativa e passerà la parola a cinque alunni della IV B  Scuola primaria “Laurenti” dell’insegnante Alessandra Rossi, che leggeranno brevi poesie realizzate durante l’anno scolastico, con le quali hanno vinto il Concorso  “Giacomo Leopardi” (Sofia Sacco con “L’aquilone è”; Claudia Pricope con “La pioggia è speciale”; Cristian Olivieri con “Dalla prima all’ultima pagina bianca”; Elisa Chen con “La pioggia”; Martina Apintei con “La mia pagina bianca”).

Infine si ringrazieranno le autorità presenti del Comune di Civitavecchia, il Sindaco, l’Assessore all’Ambiente,  l’Assessore alla P.I., e il Dirigente Scolastico, e, dalle ore 11,35 alle 12,30 nella quarta fase, si inviteranno  tutti i presenti a visitare la mostra dei lavori realizzati dagli  alunni nell’atrio dell’Aula Pucci. (Agg. 04/05 ore 10.12)

OBIETTIVO. Obiettivo del progetto è stato quello di studiare la realtà in cui vivono gli alunni e di fornire elementi di conoscenza per educare alla fruizione, al rispetto e alla tutela del patrimonio naturalistico, storico ed archeologico, insieme al “buon atteggiamento” ecologico e sociale. Tale percorso intendefavorire e supportare la motivazione ad apprendere, con particolare attenzione alla salvaguardia della salute dell’alunno, prerogativa essenziale sia per un efficace inserimento e per una proficua integrazione degli alunni diversamente abili e stranieri, sia per l’acquisizione delle competenze relative ai vari percorsi. Il progetto ha coinvolto circa ventiquattro classi della Scuola dell’Infanzia “G. Paolo II” e “A. Giannini”, della Scuola primaria  “C. Laurenti” e “ A. Cialdi” e della Scuola media “R. Elena”. (Agg. 04/05 ore 10.40)

IL PROGETTO. Il progetto “Integrazione e benessere per un futuro migliore”, ideato e organizzato da ormai quattro anni dall’insegnante Patrizia De Maria, in sinergia con il Dirigente Scolastico Giovannina Corvaia e le docenti che hanno aderito, è frutto di una proficua collaborazione gratuita con professionisti ed Associazioni locali ed è articolato in cinque percorsi: “Arte e Natura”, con gli interventi di due esperti esterni, l’Agronomo  Benedetti e la Professoressa Galletta, “Alimentazione sana e buona agricoltura fanno crescere bene” con le Dottoresse biologhe Zangari, Iannetti, Brusciotti, Musa; “Aria, acqua, terra da rispettare e difendere” con l’esperto esterno Avvocato Roscioni; “Salute e Solidarietà” con  l’intervento dei volontari dell’Associazione Volontari Italiani Sangue; “A scuola di Protezione Civile”  con i volontari del Gruppo comunale di Protezione Civile. (Agg. 04/05 ore 11)

ULTIME NEWS