Pubblicato il

Ecco il programma della primavera archeologica alla Necropoli Etrusca

Ecco il programma della primavera archeologica alla Necropoli Etrusca

CERVETERI – Sboccia la Primavera dell’Archeologia nel sito Unesco di Cerveteri. A partire da domenica 6 maggio fino al 15 luglio, dalle ore 11 visite guidate e aperture straordinarie al pubblico.
«Le visite guidate alla Necropoli Etrusca della Banditaccia rappresentano oramai uno dei pilastri dell’offerta culturale della nostra città, oltre che un punto di riferimento per i visitatori provenienti da tutto il Lazio, che considerano oramai Cerveteri come una meta assolutamente da visitare per importanza e prestigio nel panorama archeologico – ha dichiarato Lorenzo Croci, assessore allo sviluppo sostenibile del territorio – grazie al grande lavoro svolto in questi ultimi cinque anni, anche con la preziosa collaborazione di tante realtà di volontariato archeologico, oltre alla presenza sempre attenta della Soprintendenza, la nostra Necropoli è tornata agli splendori che merita, venendo presa a modello anche da testate giornalistiche internazionali. Nelle giornate del 6 maggio, del 3 giugno e del 1 luglio inoltre, come ogni prima domenica del mese l’ingresso alla Necropoli, così come al Museo Nazionale Caerite sarà gratuito. Un’occasione ulteriore per visitare il nostro sito Unesco».
Dopo l’apertura straordinaria del 6 maggio, gli appuntamenti successivi sono in programma per il 13 maggio, con l’apertura della Tomba Regolini – Galassi, il 20 con la Tomba delle Fasce Dipinte, e il 27 maggio con la Tomba della Tegola Dipinta. Nel mese di giugno si inizia il 3 con la visita alla via degli Inferi, prosegue il 10 con la visita alla Necropoli di Greppe Sant’Angelo, il 17 alla Tomba delle Iscrizioni Graffite, e il 24 al Tumulo Moretti e Tumulo della Nave. 
A luglio, visite nuovamente alla via degli Inferi il 1 luglio, alle Tombe del Comune l’8 e alla Tomba degli Scudi e delle Sedie e alla Tomba dei Leoni Dipinti il 15. 
La Primavera dell’Archeologia interesserà anche Tarquinia e Santa Severa. Sabato 19 maggio invece, sarà la Notte dei Musei, con l’apertura straordinaria serale di Necropoli e Museo Nazionale Caerite.

ULTIME NEWS