Pubblicato il

Le infermiere volontarie della Cri celebrano Santa Caterina da Siena

CIVITAVECCHIA – Le infermiere volontarie della Croce rossa italiana festeggiano la ricorrenza della loro fondazione e la loro patrona Santa Caterina da Siena. Una cerimonia presso la cappella del Centro simulazione e validazione dell’Esercito preceduta da una celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo della diocesi di Tarquinia e Civitavecchia Luigi Marrucci per ricordare la fondazione del corpo alla presenza di autorità civili, militari, della Cri, delle associazioni d’arma e civili e dei docenti della Scuola allieve IIVV.

La cerimonia ha ribadito i valori irrinunciabili che animano i volontari e le sorelle che operano sul territorio, il loro spirito di servizio, la forza di volontà, la loro dedizione verso le persone più deboli e vulnerabili. Molti hanno ricordato l’impegno storico e attuale delle Infermiere Volontarie, lo spirito unitario che anima il volontariato della Croce Rossa e le finalità umanitarie che caratterizzano le tante azioni e attività su più fronti, da quello sociale, alla salute, al soccorso e molti altri. Ad organizzare la cerimonia il comitato della Cri di Civitavecchia che ha espresso soddisfazione per la autorevole e grande partecipazione, frutto dell’impegno di tutti i volontari per una giornata importante e significativa non solo per chi è impegnato nel volontariato.

ULTIME NEWS