Pubblicato il

A Cerenova c’è chi vorrebbe il Far-West

A Cerenova c’è chi vorrebbe il Far-West

Compare un manifesto che incentiva l’uso delle armi contro i ladri   

di TONI MORETTI

CERVETERI – Sembra sia apparso a Cerenova, un manifestino dal contenuto quantomeno inquietante. Facendo riferimento ad un presunto incremento di reati predatori nella frazione, si consigliava, come deterrente, di accogliere i ladri a colpi di pistola, in aria, naturalmente.  La prima cosa che viene da pensare è che purtroppo, ci sono persone che vogliono instaurare e vivere un clima da Far-West, assolutamente improprio in una società civile che sia pure con tante contraddizioni  poggia la difesa e la sicurezza dei cittadini sul lavoro di forze di Polizia  che come si è dimostrato con l’ultimo grande evento a rischio, quello della partita di coppa Roma Liverpool, ha dimostrato efficienza e preparazione.  Sia ben chiaro, nel nostro paese l’uso privato delle armi non è consentito se non per casi di difesa personale a persone esposte a determinati rischi. Si tolga dalla testa di doverlo promuovere ed incentivare chi ha un’idea malata dello stato e che assume a pretesto rischi epocali dovuti ai grandi cambiamenti della storia. Nel caso specifico poi, Cerenova, l’ottimo lavoro svolto dalla sia pur piccola stazione dei Carabinieri  diretta da Sandro Ferraro, ha fatto in modo che i reati predatori abbiano avuto in termini statistici un vero tracollo nell’arco dell’ultimo anno rispetto a quello precedente. E merito di questo va dato anche all’ottimo lavoro svolto dal  gruppo “Controllo del vicinato – Marina di Cerveteri’’ che ha dimostrato che anche senza squallide ronde di picchiatori ma semplicemente con un po’ di attenzione alla casa del vicino e il coordinamento con le forze di polizia, in questo caso dei militi di Ferraro, si riesce a prevenire e a sventare reati di quel tipo.  Il presidente del Comitato di zona Enzo Musardo nonché coordinatore del gruppo ‘‘Controllo del vicinato’’, raggiunto telefonicamente ha detto che ha provveduto all’immediata cancellazione dalla pagina del comitato di zona del post. 

ULTIME NEWS