Pubblicato il

Erosione sul litorale di Fregene, scatta l’interrogazione parlamentare

FIUMICINO – il deputato di FdI Federico Mollicone ha presentato al Ministro dell’Ambiente un’interrogazione parlamentare sul problema dell’erosione di Fregene. Tanti quesiti ma allo stesso tempo un’analisi lucidissima della realtà che ha caratterizzato nel recente passato questo tratto di costa: “Nel corso dell’ultimo ventennio, lungo il litorale compreso tra Fiumicino e Fregene, si è assistito a un inesorabile arretramento della linea di riva dovuto inizialmente alla riduzione degli apporti solidi forniti dal fiume Tevere – scrive Mollicone –. Per contrastare tali fenomeni erosivi nel corso degli ultimi decenni (1996 – 2013) la Regione Lazio di concerto con l’Ardis ha messo in opera diversi interventi di difesa costiera, concentrati esclusivamente nel tratto di litorale compreso tra Fiumicino e Focene. Tali interventi, come risulta dalla denuncia del Comitato Salviamo la spiaggia di Fregene e diversi media, sono consistiti principalmente nella realizzazione di pennelli, barriere soffolte e scogliere frangiflutti che, se da un lato hanno limitato i fenomeni erosivi in tali tratti di litorale, dall’altro hanno innescato evidenti fenomeni erosivi nei tratti di costa immediatamente sottoflutto con arretramenti della linea di riva anche di 80/100 metri negli ultimi quindici anni.

ULTIME NEWS