Pubblicato il

Santa Severa nord, un muro blocca l’accesso alla stazione

Santa Severa nord, un muro blocca l’accesso alla stazione

Disagi dei residenti e dei turisti di Santa Severa nord per arrivare  ai treni I cittadini chiedono a gran voce di risolvere il problema

TOLFA – «Disagi dei residenti e dei turisti della frazione di Santa Severa nord per raggiungere la stazione». Comincia così la richiesta di uno dei residenti di Santa Severa nord che chiede interventi per risolvere il problema. (agg. 10/05 ore 12.21) segue

I DISAGI. «Negli anni sono stati adottati diversi metodi di ‘’arrangiamento’’ per raggiungere la stazione e poter prendere un treno – spiega il signor Eugenio Dattilo – prima si accedeva da un passetto (non in regola) lato Battaglione attraversando erbacce immondizia e attraversando anche 2 binari (e non si poteva) poi le Ferrovie, qualche mese fa, hanno messo mano alzando un muro e chiudendo definitivamente l’accesso, creando così disagi a chi prende il treno per lavoro, visite, viaggi, ecc. Disagi si creano anche per i turisti che alloggiano al B&B che sta qui al Battaglione: ora si vedono persone affrontare a piedi con le valige e gli zaini ilcavalcavia rischiando di essere investiti. Ormai è da anni che si chiede un sottopasso (che gia per metà esiste basta solo prolungarlo) o un cavalcavia che permette magari alle persone, oltre a prendere il treno, di andare al mare o a Santa Severa a piedi. I disagi sono tanti in particolare per i pendolari e gli anziani». (Agg. 10/05 ore 13)

IL COMMENTO DI IACOMELLI. Sulla stessa linea il signor Marco Iacomelli proprietario del B&B: «Posso testimoniarela difficoltà e pericolosità per i miei ospiti nell’attraversare ilcavalcavia, quando posso io stesso li accompagno in auto perchè misento in colpa per la situazione. Penso che la questione sia diinteresse anche per tutti noi abitanti e penso alle mamme che con ilpasseggino vogliono andare al mare; a chi vuole farsi una corsetta,un giro in bici al mare, o andare in stazione per recarsi a Roma e Civitavecchia. Dopo questi lavori delle FS non ci sono più scuse,serve un intervento per ampliare il sottopassaggio esistente versonord e fare un altro cavalcavia pedonale ciclabile all’altezza delvecchio passaggio a livello». (agg. 10/05 ore 13.30)

ULTIME NEWS