Pubblicato il

Tirreno Power garantisce: "Sicurezza a Tvs"

CIVITAVECCHIA – “La centrale di Torrevaldaliga Sud applica un sistema di gestione della sicurezza certificato dalla più avanzata norma internazionale UNI-EN 18001 che garantisce il massimo rigore nella tutela della sicurezza dei lavoratori”. È quanto affermano i vertici di Tirreno Power che replicano alle dichiarazioni della segretaria dell’Ugl Fabiana Attig definendo gravi le affermazioni del sindacato. Dichiarazioni arrivate al termine di un muro contro muro nel corso del tavolo convocato a Palazzo del Pincio, relativo in modo particolare alle criticità del servizio di pulizia e giardinaggio. L’Ugl si è detta pronta ad investire anche la Procura, denunciando lo stato di degrado ed abbandono del IV gruppo dell’impianto ed ipotizzando anche la presenza di amianto.  

“È estremamente grave che un rappresentante sindacale strumentalizzi la sicurezza dei lavoratori minacciando denunce per cercare di ottenere dei benefici nell’ambito della trattativa – hanno spiegato – Tirreno Power non tollererà più affermazioni prive di fondamento e diffamatorie soprattutto su un tema così vitale come la sicurezza sul posto di lavoro”. 

L’azienda ha quindi voluto ripercorrere quanto accaduto negli ultimi tempi. “Tirreno Power è riuscita a raggiungere poco più di due anni fa un accordo di ristrutturazione con le banche creditrici che ne ha consentito la sopravvivenza – hanno concluso – un accordo che ha permesso di conservare il lavoro per oltre 200 dipendenti, il lavoro delle persone dell’indotto e di mantenere una importante contribuzione fiscale ai comuni in cui sono insediati gli impianti”. 

ULTIME NEWS