Pubblicato il

Agroalimentare: Civitavecchia strizza l'occhio all'Egitto

Agroalimentare: Civitavecchia strizza l'occhio all'Egitto

CIVITAVECCHIA – “L’Autorità di Sistema portuale del Mar Tirreno centro settentrionale è interessata allo sviluppo di un corridoio per il trasporto di alimenti freschi con l’Egitto”. È quanto dichiarato dal Luca Lupi, responsabile per la programmazione strategica e i rapporti comunitari e internazionali di Molo Vespucci, a margine della conferenza sui trasporti e la logistica marittima organizzata a Ismailia in Egitto, dall’Unione per il Mediterraneo (Upm) e dall’Autorità generale del Canale di Suez (Sczone).

Il progetto andrebbe a collegare il triangolo formato da Civitavecchia, Car – centro agroalimentare di Roma – ed Egitto. “Civitavecchia è il porto di Roma, la capitale, e uno dei cinque membri fondatori della Escola Europea di Short Sea Shipping, l’organizzazione responsabile del progetto TransLogMed, insieme all’Unione per il Mediterraneo – ha concluso Lupi – abbiamo un forte interesse per l’area del Maghreb e del Mediterraneo meridionale, in particolare l’Egitto”. 

ULTIME NEWS