Pubblicato il

Treno acceso la notte, con l'estate torna il problema

Treno acceso la notte, con l'estate torna il problema

Stanchi i residenti di via delle azalee per l'incessante rumore che li tiene svegli tutta la notte. Con l'arrivo dell'estate il problema rischia di diventare sempre più pressante VIDEO

LADISPOLI – L’estate sta lentamente tornando e con lei torna il problema di quel rumore notturno che tiene svegli i residenti di via delle azalee. Si tratta del treno regionale fermo al binario 5 della stazione di Ladispoli acceso tutta la notte. Un rumore snervante, come denunciano i residenti della zona, che non permette loro di riposare serenamente. Una vicenda questa, che si ripresenta ormai ciclicamente quasi ogni estate. (AGG. 10/05 ORE 10.10) SEGUE

LA SCORSA ESTATE IL CONSIGLIERE ARDITA SI ERA OCCUPATO DELLA VICENDA. Della vicenda in passato si era interessato anche il consigliere comunale di maggioranza, delegato ai rapporti con Trenitalia, Giovanni Ardita, che in ultima battuta era riuscito a far spostare il treno lungo il binario, in una zona meno abitata. Purtroppo però, in quel momento a lamentarsi erano stati i residenti della zona in questione, con l’unica soluzione trovata di riportare il treno alla sua “originale” dimora: la stazione ferroviaria. (AGG. 10/05 ORE 10.30)

TRENO ACCESO LA NOTTE PER GARANTIRE LA PARTENZA IN ORARIO. Il motivo dell’accensione notturna del treno è semplice: renderlo efficiente, all’arrivo del personale preposto, per la partenza così da evitare ritardi che altrimenti sarebbero inevitabili, per la buona pace dei pendolari che già dalle prime ore del mattino affollano la stazione ferroviaria della città balneare per recarsi nella Capitale a lavoro. E ora, con l’avanzare del caldo e dell’estate, e con i cittadini che per trovare un po’ di refrigerio, tornano ad aprire le finestre di casa, quel rumore torna a dar fastidio con i cittadini che chiedono alle istituzioni di fare qualcosa per garantire loro il giusto e meritato riposo.(AGG. 10/05 ORE 11)

VIDEO

ULTIME NEWS