Pubblicato il

Tidei:  ecco la ricetta per la città

Tidei:  ecco la ricetta per la città

Sala Flaminia gremita per la presentazione del programma elettorale del centrosinistra «Con i fondi per dissesto la Regione dovrà impegnarsi a coprire una parte del deficit comunale»

SANTA MARINELLA – In una gremitissima Sala Flamina, il candidato sindaco della coalizione di centro sinistra Pietro Tidei ha presentato il suo programma elettorale. Alla presenza del Governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti, del consigliere regionale Marietta Tidei, del Deputato del Pd Emiliano Minnucci e di  Federico Ascani, consigliere di Roma Città Metropolitana, l’ex parlamentare ha spiegato alla vasta platea quali saranno i suoi punti programmatici per rilanciare Santa Marinella per riportarla al suo antico splendore. «Questa città è stata letteralmente distrutta da dieci anni di amministrazioni di destra – esordisce Tidei – dunque dovremo lavorare molto per recuperare i trenta milioni di debiti che ha lasciato l’ex sindaco Bacheca e per rilanciare alcuni grandi progetti che consentano la ripresa dell’economia, la creazione di posti di lavoro, la risistemazione di decine di strutture comunali mandate in malora come gli impianti sportivi, le scuole e i parchi, il rilancio del turismo, della cultura, delle attività commerciali. Civitavecchia porta circa due milioni di crocieristi dalle nostre parti, neppure uno di questi si ferma a Santa Marinella. Noi dobbiamo proporre iniziative che possano portare il turismo in questa città, ad iniziare dal castello di Santa Severa. Asse portante della nostra politica deve essere l’offerta di convenzioni e di protocolli d’intesa con la Regione Lazio e con il Governo nazionale, sfruttando le risorse dell’Europa e dei suoi fondi strutturali». «La regione – continua Tidei – dovrà impegnarsi a permetterci una parte della copertura del deficit della finanza comunale attraverso i fondi pre dissesto. Vogliamo realizzare più infrastrutture sulle spiagge libere e in concessione, realizzare il municipio e la nuova piazza, fare la trincea ferroviaria e eliminare il cementificio che è un problema per la salute dei cittadini. E poi dobbiamo risistemare i campi di calcio che sono stati chiusi, come pure la piscina comunale e mettere a norma il Palazzetto dello Sport”. Anche Zingaretti si è impegnato in prima persona a favore di Pietro Tidei che “se verrà eletto – dice il governatore – potrà contare sempre su di me. La regione è pronta ad aiutare questa città erogando finanziamenti ma per progetti che siano sani e fattibili. Pietro avrà un rapporto preferenziale con noi per consentirgli di far rinascere Santa Marinella”. (Gi.Ba.)
 

ULTIME NEWS