Pubblicato il

Ato, Cozzolino: ''La Regione sospende la delibera di riforma''

Duro il primo cittadino pentastellato che punta il dito contro Zingaretti: “Propaganda di fine mandato” 

Duro il primo cittadino pentastellato che punta il dito contro Zingaretti: “Propaganda di fine mandato” 

CIVITAVECCHIA – “Con la delibera numero 218 dello scorso 8 maggio la Regione Lazio sospende l’efficacia della precedente delibera che ridisegnava gli ambiti territoriale ottimali che spostava Civitavecchia dall’Ato2 all’Ato 1 (zona Viterbo), fino alla naturale scadenza delle convenzioni di gestione in essere, ossia 2032. In pratica una sospensione ad infinitum”. (Agg. 14/05 ore 16.15) Segue

COZZOLINO CONTRO ZINGARETTI. Parola del sindaco pentastellato Antonio Cozzolino che torna a puntare il dito contro il presidente della Regione Nicola ZIngaretti, dicendo che la delibera era “propaganda di fine mandato, buona per illudere gli elettori di essere a favore dell’acqua pubblica – tuona Cozzolino – a dispetto di anni di colpevole e consapevole immobilismo.  Nei mesi scorsi affermavamo come questa delibera non avrebbe sortito alcun effetto”. (Agg. 14/05 ore 16.45)

GLI ATTI CONTRO IL PASSAGGIO AD ACEA. Cozzolino ricorda atti come la diffida della Regione Lazio e la sentenza del Consiglio di Stato e conclude: “Continuiamo a portare avanti i lavori del tavolo di ripubblicizzazione che ad oggi restano l’unica speranza – sottolinea il primo cittadino –  insieme al Consorzio del Medio Tirreno, per far si che l’acqua torni ad essere realmente pubblica. Un lavoro non facile e che non si esaurirà a breve termine”.(Agg. 14/05 ore 17.15)

ULTIME NEWS