Pubblicato il

«Stiamo lavorando per realizzare l’inclusione dei ragazzi disabili nelle scuole di Ladispoli»

LADISPOLI – Amministrazione comunale a lavoro per creare l’assistenza educativa nelle scuole a favore dei ragazzi disabili. E per farlo nel migliore dei modi partiranno a breve dei corsi di formazione per il personale. Il tutto per essere con le carte in regola rispetto al decreto legislativo numero 65 dell’aprile 2017 che prevede l’inclusione.(agg. 15/05 ore 13.24) segue

LA TASK FORCE. «La legge – ha spiegato l’assessore ai Servizi sociali Lucia Cordeschi – decorrerà a partire dal 1 gennaio 2019. L’amministrazione ha avviato una serie di incontri a cui hanno partecipato i docenti dei quattro istituti comprensivi di Ladispoli, abbiamo definito la prima stesura della check list provvisoria ICF. Nei prossimi incontri, già programmati, ci occuperemo di riflessione e confronto tra la check list ICF ultimata con quella già in uso dal personale AEC, adozione check list definitiva e confronto su un nuovo modello di PEI condiviso, stesura nuovo modello con l’utilizzazione della check list ICF».(Agg. 15/05 ore 14)

OBIETTIVO DEGLI INCONTRI. «Gli obiettivi degli incontri con i rappresentanti di tutti gli istituti comprensivi, il Comune e la Cooperativa Cassiavass, attuale gestore del servizio AEC, è quello di utilizzare una check list e un modello di Piano Educativo Individualizzato condiviso, individuare in maniera più efficacie le azioni e le competenze professionali da utilizzare, insegnanti/operatori AEC, sviluppare una programmazione di inclusione e di assistenza più aderente ai reali bisogni dei minori. L’assessorato e l’ufficio ai servizi sociali – ha concluso Lucia Cordeschi – stanno lavorando alacremente per arrivare preparati a questo importante appuntamento che rappresenta un passo in avanti per realizzare la vera inclusione dei ragazzi portatori di handicap nelle scuole di Ladispoli». (Agg. 15/05 ore 14.30)

ULTIME NEWS