Pubblicato il

Polizia di Stato: identificato e denunciato per i furti all’Itis Volta

LODI – Un 25enne italiano, disoccupato con precedenti di polizia per porto abusivo d’arma e possesso di stupefacenti, è stato denunciato dagli agenti della Questura di Lodi per aver commesso una decina di furti e danneggiamenti in danno dei distributori automatici dell’Istituto Scolastico “Volta”. Le indagini, che hanno visto la partecipazione degli uomini della Squadra Mobile, dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, hanno permesso di identificare il giovane grazie anche all’istallazione nei pressi dei distributori di piccolissime telecamere nascoste, collegate con la Sala Operativa della Questura. Ciò ha permesso agli investigatori di individuare il ragazzo come frequentatore del vicino “Parco delle Caselle”, che confina con l’Istituto. 

 

UNA VOLTA BLOCCATO IL 25ENNE HA CONFESSATO

La polizia ha quindi bloccato il 25enne e lo ha portato negli Uffici di Piazza Castello dove lo stesso ha confessato ammettendo le proprie responsabilità. Ex studente dell’Itis Volta, conosceva molto bene la struttura, e sistematicamente forzava le macchinette per rubare i soldi custoditi al loro interno. Sequestrati anche un piede di porco, che teneva presso la propria abitazione.  (Agg. 16/ ore 21,24)

IN CORSO UNA SERIE DI CONFRONTI DELLE IMPRONTE DIGITALI

Gli operatori della Polizia Scientifica compareranno le sue impronte con quelle rilevate in occasione dei vari furti che, dal dicembre scorso hanno interessato i distributori automatici dell’Istituto Scolastico.  (Agg. 16/ ore 21,32)

ULTIME NEWS