Pubblicato il

Foggia, la Polizia di Stato effettua servizi di controllo del territorio e antiprostituzione

FOGGIA – Nella giornata di ieri, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, in ottemperanza ad una specifica ordinanza del Questore della Provincia di Foggia, Agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Volanti della Questura di Foggia, unitamente ad Agenti della Polizia Municipale, hanno effettuato un controllo sulla Statale 673, zona Sprecacenere, rilevando la presenza di otto donne intente a svolgere attività di meretricio.
Al fine di procedere all’ esatta identificazione, le stesse venivano accompagnate negli Uffici della Questura.

 

DENUNCIATA PER NON AVER OTTEMPERATO AL FOGLIO DI VIA OBBLIGATORIO

Delle otto donne, una veniva subito rilasciata, un’altra veniva denunciata per non aver ottemperato al foglio di via obbligatorio emesso in data 29.10.2015 dal Sig. Questore di Foggia con scadenza 28.10.2018; le altre sei venivano messe a disposizione dell’Ufficio Immigrazione, in quanto emergeva a loro carico, un provvedimento che disponeva l’allontanamento dal territorio dello Stato. A tutte le ragazze veniva elevato verbale di contestazione al Codice della strada per occupazione della sede stradale.  (Agg. 17/5 ore 20,23)

SORPRESI SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO: DENUNCIATI

Altra attività di Polizia veniva effettuata nel pomeriggio in zona Stazione da Agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Volanti. Nella circostanza, quattordici cittadini di nazionalità straniera venivano controllati, nei pressi di due esercizi commerciali in Via Podgora. Gli stranieri venivano accompagnati presso gli uffici della Questura, al fine di procedere all’esatta identificazione. Dieci di loro risultavano in regola con il permesso di soggiorno, mentre altri quattro, venivano denunciati perché privi di documenti di identificazione.  (Agg. 17/5 ore 20,33)

ULTIME NEWS