Pubblicato il

Ladispoli, violenza sessuale in classe

Ladispoli, violenza sessuale in classe

I fatti contestati si riferiscono all’anno accademico 2016-2017 Attenzioni morbose sulle alunne, prof a giudizio

LADISPOLI – “Toccava le nostre figlie. Scriveva loro messaggi sul telefono, parlava di sesso durante la lezione”. 
Dopo le denunce delle mamme era arrivato il provvedimento del tribunale per un professore delle medie in carica a Ladispoli: l’interdizione dalla scuola per un anno, in attesa del processo. E la prima udienza si è svolta ieri nel tribunale di Civitavecchia. (Agg. 18/05 ore 5.52) segue

I FATTI.  Nei guai un ex docente di Ladispoli residente a Roma, 57 anni. Diversi genitori dei ragazzi denunciarono il prof ai carabinieri della stazione locale di via Livorno non appena le loro figlie tornarono a casa raccontando di essere vittime di “attenzioni” morbose da parte del professore. I fatti contestati si riferiscono all’anno accademico 2016-2017 in una struttura scolastica della città.
 In seguito alle denunce il pm civitavecchiese aprì un fascicolo contro il prof. Il Gip, al termine delle attività investigative accordò la richiesta di rinvio a giudizio. 
Passarono alcuni mesi e il docente romano ricevette una seconda querela dalla mamma di un’altra studentessa. 
Caso esploso al termine della cena di fine anno tenutasi in un ristorante. 
In quell’occasione – aveva denunciato la madre – il professore si sarebbe avvicinato alla studentessa in modo “particolare”. Scene alle quali avrebbe assistito anche una professoressa chiamata ora a testimoniare. Un’altra inchiesta era stata così aperta dal pubblico ministero, Valentina  (Agg. 18/05 ore 6.40)

L’ACCUSA. Zavatto e ieri l’avvio del processo per il docente sospeso chiamato a difendersi per “violenza sessuale” e “abuso d’ufficio”. 
Ieri in aula ha testimoniato la mamma della ragazzina. “Il professore aveva dato un suo bigliettino da visita a mia figlia ma non nelle mani bensì nelle parti intime”. Anche la maestra ha testimoniato in aula. “La studentessa era sconvolta dopo quel fatto accaduto nel locale”. (Agg. 18/05 ore 7.30)

ULTIME NEWS