Pubblicato il

Regione, De Paolis (Civica): ''Partono le commissioni''

Soddisfatto il consigliere sarà membro di quella Bilancio e vice presidente di quella Lavori pubblici, infrastrutture e trasporti

Soddisfatto il consigliere sarà membro di quella Bilancio e vice presidente di quella Lavori pubblici, infrastrutture e trasporti

CIVITAVECCHIA – “Si parte. È di ieri sera l’insediamento e l’elezione dei presidenti, vicepresidenti e la definizione dei componenti delle commissioni alla Pisana. Il Consiglio regionale entra così a pieno regime, dando il via ai lavori di questa legislatura”. A dichiararlo è Gino De Paolis, consigliere regionale della Lista Civica Zingaretti.

“Per quel che mi riguarda – spiega De Paolis- sarò parte della Commissione Bilancio e Vice presidente della VI commissione, Lavori pubblici, infrastrutture, mobilità, trasporti. Due ruoli importanti, il primo che mi consente di continuare sulla traccia del lavoro svolto nella legislatura precedente, considerando la Commissione bilancio come quella più importante, attraverso cui passano tutti i provvedimenti regionali. La seconda, che ho fortemente voluto e su cui ho avuto tutto il sostegno del gruppo, per metterla a disposizione delle Istituzioni del territorio e dell’intera Regione in un’ottica di sviluppo e di crescita”.

De Paolis spiega di ritenere strategia questa funzione nell’ottica di impostare un lavoro di prospettiva a beneficio delle realtà produttive del territorio.

“Penso in primo luogo al porto di Civitavecchia, risorsa economica per l’intero Lazio, ma anche a tutte quelle potenzialità produttive che i nostri territori esprimono – evidenzia De Paolis – e che chiedono fortemente una visione d’insieme e un approccio sinergico capace di rispondere alle tante domande di intervento. La VI commissione è anche il luogo dove discutere e progettare un miglior sistema di trasporti per i pendolari, lavoratori e studenti, che sono l’architrave dell’economia regionale. Abbiamo il dovere, dopo la vittoria del presidente Zingaretti, di dare nuovo impulso al cambiamento iniziato, apportare un’accelerazione al processo di innovazione e strutturare un sistema più forte che dia maggiore sicurezza al mondo del lavoro e a quello produttivo. Il mio impegno è, come sempre, quello di lavorare in un’ottica di collaborazione, di raccordo tra Istituzioni ed Enti, di piena disponibilità – conclude De Paolis – anche nei confronti degli altri Consiglieri eletti del territorio”

ULTIME NEWS