Pubblicato il

La Polizia di Stato arresta un marocchino con 10 kg di hashish

FERRARA – La Polizia di Stato ha tratto in arresto un quarantenne marocchino residente a Torino, perché colto nella flagranza del reato di detenzione a scopo di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di un servizio predisposto dalla Squadra Mobile con lo scopo di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, maggiormente rafforzato anche dalla partenza della tappa cittadina del 101 Giro ciclistico d’Italia, il personale della Polizia di Stato ha fermato una vettura Fiat Bravo condotta dal cittadino extracomunitario, avendo fondati motivi che lo stesso potesse nascondere sostanze stupefacenti. Dopo una perquisizione personale estesa anche alla vettura, gli Agenti sequestravano 10 panetti di hashish per un peso complessivo di 9.8 kg, sapientemente occultati nel paraurti posteriore della vettura.

 

DROGA INTERCETTATA DALLA SQUADRA MOBILE

La droga, con ogni probabilità destinata ad entrare in città durante la partenza del Giro d’Italia per approfittare dell’imponente servizio d’ordine e sicurezza pubblica che si riteneva potesse “distrarre” la Questura, è stata intercettata da un servizio sul territorio in abiti civili della Squadra Mobile, con funzione anticrimine, ed ora verrà distrutta.   (Agg. 19/5 ore 19,15)

 

LA SOSTANZA STUPEFACENTE AVREBBE FRUTTATO OLTRE 130MILA EURO

Il “fumo” sequestrato, se immesso sul mercato dello spaccio, avrebbe prodotto migliaia di dosi fruttando un guadagno di oltre 130 mila euro. Al momento sono corso altre indagini volte proprio a ricostruire la rete dei pusher. (Agg. 19/5 ore 19,24)

ULTIME NEWS