Pubblicato il

Mecozzi: ''Borgata Aurelia: viabilità ad alto rischio''

Il consigliere comunale del Polo democratico si chiede se Cozzolino non si sia dimenticato dell’area 

Il consigliere comunale del Polo democratico si chiede se Cozzolino non si sia dimenticato dell’area 

CIVITAVECCHIA – “Sono ormai cinque gli anni di attesa degli abitanti della Borgata Aurelia per vedere realizzato il progetto redatto dal mio ex assessorato riguardante il miglioramento della viabilità dell’area Nord della città, interferenza via Fontanatetta”. 

Parola del consigliere comunale Mirko Mecozzi del Polo democratico che spiega come avesse anche fatto predisporre l’ordinanza per il cambio della segnaletica orizzontale e verticale dalla Polizia locale, così come aveva “individuato le risorse finanziarie per realizzare l’opera stradale che prevedeva anche il rifacimento della pavimentazione stradale”. 

Il tutto lasciato in mano all’ex assessore a Cinque stelle, poi dimessosi, e tutto è caduto nel dimenticatoio così come “il progetto esecutivo – spiega Mecozzi – redatto  per la realizzazione di un semaforo intelligente sempre in località Borgata Aurelia intersezione Ss1 con via Sant’Agostino”.

Arriva l’estate e il traffico aumenta. “Spero proprio che l’amministrazione Cozzolino non si sia dimenticata di Borgata Aurelia, ma visto anche come è andata a finire con la questione strada chiusa da 5 anni in zona industriale, tunnel incluso a ridosso della Borgata Aurelia, per la quale non si ha da sapere quali sono i motivi ostativi alla riapertura, mi vien da pensare – conclude Mecozzi – che non solo quell’area Cozzolino se l’è bella che dimenticata, ma non rientra minimamente nei suoi tanti pensieri”. 
 

ULTIME NEWS