Pubblicato il

Spiagge libere, arrivano le torrette

Spiagge libere, arrivano le torrette

In azione un’associazione, un consorzio e una rete d’imprese Ventuno postazioni con defibrillatore collegate tra loro con VHF

LADISPOLI – Da questa estate anche le spiagge libere di Ladispoli saranno più sicure. A prendersi cura degli arenili pubblici, sotto ogni aspetto, ci penseranno un’associazione, un consorzio e una rete d’imprese che ha proposto all’amministrazione comunale, a seguito di un bando pubblicato dagli amministratori di palazzo Falcone, una serie di servizi atti a migliorare la “qualità di vita” dei bagnanti sulle spiagge libere. Si parte dall’introduzione del “bagnino”. 
Sull’arenile saranno installate ben 21 torrette di salvamento collegate tra loro da VHF e munite di defibrillatore. Tutte e 21 le postazioni inoltre saranno coordinate grazie a 2 punti di raccordo dove saranno presenti anche le moto d’acqua, così da creare una maggiore sinergia con gli addetti alla sicurezza dei bagnanti (la Capitaneria di Porto in primis). Non solo spiagge più sicure, ma anche più pulite durante tutto l’anno. L’associazione, il consorzio e la rete d’imprese si occuperà infatti della pulizia giornaliera degli arenili e della vagliatura bi-settimanale. In questo modo, dunque, l’amministrazione potrebbe riuscire a risolvere anche il fenomeno del degrado “a cura” di incivili che ogni sera, dopo aver consumato le proprie bevande alcoliche, e non solo, fanno della spiaggia la loro pattumiera personale. (agg. 19/05 ore 6) segue

ESTATE 2018, IN ARRIVO UNA SPIAGGIA ATTREZZATA PER I DIVERSAMENTE ABILI. Le novità per l’estate 2018 non finiscono però qui. Spiagge più sicure, più pulite e soprattutto più accessibili. Saranno infatti installate nelle spiagge libere ladispolane le passerelle per consentire l’accesso ai diversamente abili. Troppo spesso infatti, ci si è lamentati di non avere lungo la costa, a ragion veduta, delle spiagge accessibili a tutti. Ora, grazie all’impegno dell’associazione, del consorzio e della rete di imprese tutte le spiagge saranno a “misura d’uomo”. E per garantire un’estate al mare a tutti, al 100% da quest’anno ci sarà la possibilità di usufruire anche di una spiaggia attrezzata, totalmente, per i diversamente abili. L’area è stata già individuata: si tratta dell’ultimo tratto di arenile libero prima di arrivare a Torre Flavia, proprio nei pressi dell’ultimo stabilimento di Ladispoli, La Baia. Qui, oltre all’installazione di passerelle per agevolare la discesa in spiaggia, saranno installate anche le attrezzature necessarie per la discesa a mare dei diversamente abili. La spiaggia, inoltre, sarà munita di servizi per i bagnanti con mobilità ridotta e di bagnini specializzati. (agg. 19/05 ore 6.30)

SPIAGGIA PER GLI AMICI A QUATTRO ZAMPE, SI DOVRA’ ANCORA ASPETTARE. Per quanto riguarda invece le spiagge dedicate agli amici a quattro zampe si dovrà attendere ancora. Per dedicare loro delle aree andrà messa mano al PUA (ciò non sarà possibile per la stagione estiva ormai alle porte). Nel frattempo, l’amministrazione comunale sta studiando la possibilità di emettere un’ordinanza, sulla scia di quella degli anni precedenti, per permettere ai proprietari di animali di accedere con loro sulle spiagge, quantomeno non negli orari di punta.
Un vero e proprio cambio di passo, rispetto al passato, possibile grazie  «alle realtà associative del nostro territorio – ha detto il vicesindaco Pierpaolo Perretta – che hanno la volontà di riqualificare la nostra costa, partendo da zero. A loro vanno i miei più sentiti ringraziamenti e quelli dell’amministrazione comunale tutta». (agg. 19/05 ore 7)

ULTIME NEWS