Pubblicato il

Grande interesse per "Silenzio, parla la Costituzione"

Grande interesse per "Silenzio, parla la Costituzione"

CIVITAVECCHIA – Vicolo Cechov, i ragazzi dell’isitituto Calamatta e la Costituzione italiana. La strana triade è stata la protagonista dell’evento ‘’Silenzio parla la costituzione’’, evento fortemente voluto dall’istituto Calamatta di Civitavecchia e che si è svolto giovedì presso l’aula Pucci di Civitavecchia, in occasione dei 70 anni dall’entrata in vigore della Costituzione Italiana (agg. 21/05 ore 10.22) segue

L’EVENTO. Dodici ragazzi hanno letto e commentato i Principi Fondamentali ed alcuni articoli della Costituzione ed hanno assistito all’inno italiano suonato in versione rock con una chitarra elettrica da uno degli studenti.

Poi spazio ai saluti istituzionali tra i quali quelli del vicesindaco Daniela Lucernoni e dell’onorevole Alessandro Battilocchio che ha salutato i ragazzi e elencato i passi che hanno portato alla costituzione italiana. Battilocchio si è soffermato sul ruolo di guida e ispirazione che la costituzione ha, o dovrebbe avere, per i parlamentari ed i politici nazionali e locali.

In chiusura sono stati i mattatori del teatro di improvvisazione di Vicolo Cechov che hanno ironizzato e scherzato facendo però capire ai ragazzi l’essenza del testo costituzionale. Riflessione, condivisione e divertimento hanno reso quindi la Costituzione un testo vicino alla vita quotidiana degli studenti. (Agg. 21/05 ore 11.12)

GLI ORGANIZZATORI. La manifestazione, incoraggiata e sostenuta dalla Dirigente Scolastica, dottoressa Emanuela Fanelli, è stata organizzata dai docenti Pia Chiappetta, Simonetta Paluzzi e Pasquale Ricciardulli. (Agg. 21/05 ore 11.35)

ULTIME NEWS