Pubblicato il

Sulle orme del passato: un gruppo di Guglielmottini torna in gita 50 anni dopo

CIVITAVECCHIA – Provare a rivivere quelle emozioni indimenticabili, con qualche ruga in più, ma con la stessa passione e la stessa voglia di conoscere, divertirsi e stare insieme. Con questo spirito, a cinquant’anni dall’epica impresa che condusse le guglielmottine e guglielmottini maturandi sulle vestigia dei Greci d’Occidente in Sicilia (Agrigento) e in Magna Grecia (Paestum) sotto la guida dell’indimenticabile professor Agostino Masaracchia, i ragazzi di allora, oggi settuagenarie e settuagenari, tentano la nuova impresa di un periplo della Sicilia, isola dei Ciclopi, dei vulcani e delle isole, sulle vestigia di Elimi, Siculi, Sicani, Greci, Fenici, Romani, Normanni e Spagnoli. (agg. 22/05 ore 10.48) segue

I PROTAGONISTI. Protagonisti di questa impresa saranno le sette “ragazze” Rosalia Alessi, Rossana Di Gennaro, Paola Galli, Lina Menini, Lia Politi, Silvana Rufino, Elettra Vignati e gli otto “ragazzi” Marcello Bruggianesi, Mauro D’Andria, Massimo De Meglio, Giovanni Insolera, Marco Meggiorini, Fausto Pontani, Sergio Santoro e Donato Tamblè.  Con loro nove tra accompagnatori, parenti e simpatizzanti Lucia Baldassare, Maurizio Bonacina, Maria Paola Composto, Serena Dainotto, Bruna Messina, Stefania Pierettori, Maria Luisa Pollonara, Miranda e Mirella Turci. (Agg. 22/05 ore 11.39)

GLI ITINERARI. Nel periplo da Palermo a Palermo i ragazzi del ’66 si troveranno a compiere quattro itinerari: quello artistico-culturale con la visita alle chiese dal normanno al barocco siciliano, archeologico con tappe ad Agrigento, Taormina e Siracusa, naturalistico con la visita alle Gole dell’Alcantara e la salita dell’Etna, e infine quello gastronomico per gustare le specialità della Sicilia.   (Agg. 22/05 ore 12)

ULTIME NEWS