Pubblicato il

Tanta gente per Bruno Ricci

Tanta gente per Bruno Ricci

Il candidato sindaco del centrodestra ha aperto la campagna elettorale alla presenza di Maurizio Gasparri, Alessandro Battilocchio, Antonio Aurigemma  e Luciano Ciocchetti «Non faremo promesse di opere faraoniche, lavoreremo in sinergia con le istituzioni e la comunità»

SANTA  MARINELLA – Tanta gente e tanta voglia di partecipare alla serata inaugurale della campagna elettorale del candidato sindaco del centro destra Bruno Ricci. Allo Sporting Club hanno presenziato alla serata gli onorevoli Maurizio Gasparri, Alessandro Battilocchio, Antonio Aurigemma, Luciano Ciocchetti, il consigliere della Lega di Ladispoli Quintavalle oltre ai candidati delle liste a sostegno di Ricci. 
Nel discorso introduttivo, Bruno Ricci ha rinnovato l’impegno per rilanciare turismo, cultura e l’immagine della professando una campagna elettorale all’insegna del confronto leale ma costruttivo, senza mai scadere nelle accuse gratuite e banali che avvelenano il clima pre voto. 
«Nella nostra coalizione – ha detto Ricci – le liste vedono la presenza di molte donne, segno evidente di una sensibilità cercata verso un aspetto gentile ma determinato della futura amministrazione». (Agg. 22/05 ore 6) Segue

IL PROGRAMMA. Il programma, accennato da Ricci, scorre su punti che per il centrodestra sono irrinunciabili, dalla persona come fulcro dell’attenzione dell’attività amministrativa, alla riqualificazione di scuole e strutture, al rilancio del turismo passando per l’immagine del Comune che a detta di Bruno Ricci «dovrà diventare presto un riferimento per operatori e turisti anche stranieri, lo sviluppo economico, la sicurezza, l’educazione alla legalità, la riqualificazione, l’abbattimento delle barriere architettoniche, i percorsi educativi». 
«Santa Marinella deve entrare di diritto tra le mete preferite del litorale – ha spiegato il candidato sindaco – un luogo dell’accoglienza con la a maiuscola, per i viaggiatori,  per i villeggianti ma soprattutto per gli abitanti stessi». 
È toccato poi a Maurizio Gasparri felicitarsi per «l’unità ed il clima trovato a Santa Marinella, luogo al quale sono talmente legato che al nostro Sindaco Bruno Ricci non faremo mancare il nostro appoggio sovra comunale». (Agg. 22/05 ore 6.45)

IL COMMENTO DI BATTILOCCHIO. Dello stesso tenore l’intervento di Alessandro Battilocchio che ringraziando gli ospiti per l’alta percentuale raggiunta alle scorse politiche, si è rallegrato per la bella squadra, composta da “persone che hanno a cuore Santa Marinella, capaci e giovanissime, e per questo lavoreremo perché la Perla sia sempre più preziosa”. Per Ciocchetti «grazie all’associazionismo governeremo bene la città, non faremo mancare l’appoggio dalla società civile». Luca Quintavalle, ha ribadito l’unità e le intenzioni di fare bene della Lega e della coalizione intera. «Perché la vera destra siamo noi – ha affermato – dunque avanti con la vittoria». 
Niente fake news dal chiaro sapore elettorale. Su questo Bruno Ricci è stato categorico. 
«Non faremo una campagna elettorale aggressiva e senza rispetto per gli elettori – ha detto Ricci – i quali sono in grado di capire e discernere il giusto. E soprattutto non faremo promesse di opere faraoniche o fantasiose, ci accontenteremo di lavorare in sinergia tra istituzioni e la comunità, tenendo conto della limitatezza delle risorse economiche, ma senza perdere nessuna occasione di attingere a finanziamenti sovra comunali, partendo da subito, intervenendo sulle  cose semplici come il decoro urbano, la pulizia, il verde, impegnandoci alacremente e con serietà in una pianificazione a medio e lungo termine della cittadina che porterà dei risultati importanti e non si esaurirà con il nostro mandato, proiettando una nuova Santa Marinella verso il suo futuro».  (agg. 22/05 ore 7.30)

ULTIME NEWS