Pubblicato il

Tornano i lupi nel parco dei Castelli Romani

Incontro con gli esperti

Incontro con gli esperti

di Graziarosa Villani

BRACCIANO – Interessante incontro sabato alla 9.30 sede del Parco di Bracciano-Martignano per illistrare una importante novità “Il ritorno del Lupo”. «E’ ormai certa la presenza di alcuni esemplari di lupo» spiega in una nota il Parco «Da tempo il personale sta monitorando la specie e gli avvistamenti si succedono con sempre maggior frequenza. Sono state realizzate anche alcune riprese video. Si tratta del Lupo grigio appenninico (Canis lupus italicus), una specie sicuramente in espansione territoriale come confermano le segnalazioni nel Parco di Veio, nel Parco dei Castelli Romani, nella Riserva Statale del Litorale Romano, nel Parco della Maremma e in altre aree naturali dove la presenza del Lupo era ormai datata. La specie è stata considerata nociva fino agli anni ’70 del secolo scorso, e decenni di sistematiche uccisioni la avevano portata vicina all’estinzione. Oggi il lupo è una specie particolarmente protetta, per questo motivo il personale del Servizio Guardiaparco in collaborazione con il personale del servizio naturalistico svolge un monitoraggio costante sul territorio proprio per prevenire ogni possibile atto di bracconaggio. I primi dati di presenza a disposizione del Parco  – prosegue la nota – sono riferiti al 2007 anno in cui è stata recuperata una carcassa nei pressi della discarica di Cupinoro, a pochi chilometri da Bracciano. Gli individui presenti all’interno del territorio del Parco sono giunti spontaneamente dai territori limitrofi dei Monti della Tolfa area in cui la presenza è consolidata e accertata da tempo».La novità verrà dibattuta nel corso dell’incontro al quale partecipano esperti del settore e i dirigenti del Parco di Bracciano-Martignano e di Veio.

ULTIME NEWS