Pubblicato il

In pochi per Piazza Grande

In pochi per Piazza Grande

Scarsa affluenza dei commercianti. Pizzuti Piccoli: «Non vogliono esporsi»

LADISPOLI – Non hanno voluto prendere parte all’incontro di ieri i commercianti di Ladispoli. All’ordine del giorno, dell’evento organizzato dai 5 Stelle: Piazza Grande e le ripercussioni sulle attività commerciali, grandi e piccole, esistenti sul territorio.  (Agg. 24/05 ore 10.01) segue

IL COMMENTO. «La partecipazione è scarsa – ha detto il consigliere comunale Antonio Pizzuti Piccoli – Già prima delle elezioni avevamo organizzato degli incontri sul tema dove la partecipazione era scarsa. Probabilmente la categoria non vuole esporsi in prima persona per non vedersi etichettata, in questo caso, Cinque Stelle, e per non ricevere eventuali ritorsioni». Il consigliere grillino ha comunque sottolineato come il Movimento continuerà a portare avanti la sua battaglia contro il Piano Integrato, tanto che il 10 maggio scorso ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Civitavecchia  «indicando tutte le incongruenze che sono emerse da tutta la questione urbanistica, sperando che la Procura – ha aggiunto Pizzuti Piccoli – intervenga per capire se ci sono delle responsabilità». (Agg. 24/05 ore 10.30)

L’ITER. I 5 Stelle sono poi tornati a ribadire come ad oggi da palazzo Falcone non sia stata inviata alla Regione alcuna variazione al progetto: «Il rischio è dunque di veder realizzato il grande centro commerciale senza alcun beneficio per la città. Si parla tanto di riattivare l’economia cittadina, ma con la realizzazione di questo grande centro commerciale andremmo ad uccidere le piccole attività, già oggi allo stremo, e andremmo a penalizzare anche la grande distribuzione. A rimetterci in primis – ha concluso Pizzuti Piccoli – sarebbero poi i dipendenti di queste attività col rischio di vedere a Ladispoli altre famiglie in difficoltà». (Agg. 24/05 ore 11)

ULTIME NEWS