Pubblicato il

Ingegneria del Mare, si parte

Ingegneria del Mare, si parte

Fiumicino. Presentati i nuovi corsi dell’Università Roma 3 di Ostia. Già cinquanta studenti ai test di valutazione

OSTIA – Si chiamerà Ingegneria del Mare il corso di laurea istituito dall’Università Roma 3 nell’ex Enalc e comprenderà due specializzazioni ciascuna della durata di 3 anni. Già una cinquantina di studenti provenienti dalle classi di Quarta e Quinta superiore hanno svolto i test di valutazione di aprile  che saranno ripetuti a settembre, prima dell’apertura dell’anno accademico. 
Se ne è parlato oggi presso l’Aula Magna del Palafijlkam gremita di studenti e di docenti elle scuole medie superiori di Ostia.  (Agg. 26/05 ore 8.23) segue

I NUOVI CORSI- A illustrare modalità, finalità e possibili sviluppi occupazionali dei nuovi cosri sono intervenuti il coordinatore del nascente polo universitario Massimo Gennaretti, il Delegato per l’Orientamento Luca Solero ed il docente di Ingegneria Costiera e Portuale. A portare il saluto dell’amministrazione locale la presidente del  X Municipio, Giuliana Di Pillo, e le assessore Paola Zanichelli (Bilancio e Patrimonio) e Germana Paoletti (Politiche Educative e Sociali). 
Il 1 febbraio erano stati il Governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, ed il rettore Luca Pietromarchi, ad annunciare l’evento. Il corso di laurea magistrale di Ingegneria del Mare istituito dall’Università Roma 3 su autorizzazione del MIUR, è il primo del suo genere che si svolge in Italia. Benchè i lavori di adeguamento dell’ex Enal Hotel di Castelfusano siano lunghi e complessi, non è previsto il numero chiuso e l’ammissione è aperta per tutti i diplomati che, in ogni caso, sono sottoposti ad un test di valutazione non selettivo. 
“Al primo test tenutosi in aprile – rivela il professor Solero – ha partecipato una cinquantina di studenti. Ne ripeteremo un altro a settembre e anche quello sarà utile per l’avvio dell’anno accademico 2018/19. 
Non c’è un numero limite per le iscrizioni: più ce ne saranno e più saremo entusiasti, sarà un feedback positivo rispetto a questo corso fortemente voluto libero e aperto dal Rettore”.
Gli studenti che intendano immatricolarsi devono effettuare una pre-iscrizione seguendo le indicazioni presenti sul sito web del Dipartimento di Ingegneria  www.ingegneria.uniroma3.it. 
Le lauree magistrali di prevista attivazione presso il Polo universitario di Ostia di Roma 3 sono: 1) Energetica, sfruttamento delle risorse rinnovabili e ingegneria off-shore; 2) Costruzioni marittime e protezione costiera.
Il piano di studio riguarderà in particolare quelle materia legate all’ambiente mare specificatamente all’energetica, allo sfruttamento delle risorse rinnovabili, all’ingegneria delle piattaforme off-Shore, alle costruzioni marittime e portuali, alla protezione della costa, alla dinamica del moto ondoso. 
Previsto anche un laboratorio di ingegneria dei fluidi e, grazie a validi partner quali ad esempio il CNR, sarà possibile, usufruire della Vasca Navale di 500 metri a di viale Marconi, oltre che per la didattica anche per la ricerca. Roma 3 a San Paolo dispone inoltre di due canalette per i modelli di comportamento dei fluidi rispettivamente di 9 e 20 metri. (Agg. 26/05 ore 9)

LE MATERIE. Tra le materie di studio vanno menzionate Analisi matematica, elementi di informatica e algebra lineare, disegno, chimica, oceanografia fisica e geologia marina, fisica, inglese, applicazioni industriali elettriche, meccanica dei fluidi, meccanica razionale, energetica industriale, scienza e tecnologia dei materiali, economia industriale e delle risorse marine, meccanica applicata alle macchine, scienza delle costruzioni, strutture marittime, dinamica di strutture galleggianti e off-shore, laboratorio di ingegneria dei fluidi.
Nel futuro, la possibilità, annunciata proprio oggi, di potenziare il Polo Universitario con altri corsi di laurea. (Agg. 26/05 ore 9.30)

ULTIME NEWS