Pubblicato il

L'Università della Tuscia alla Palude di Torre Flavia

L'Università della Tuscia alla Palude di Torre Flavia

Stage formativo per 8 studenti

LADISPOLI – Sono in continua crescita le attività di studio e salvaguardia che si svolgono al Monumento Naturale della Palude e lungo il litorale di Torre Flavia. E’ partito oggi lo stage formativo per 8 studentesse di Scienze Ambientali dell’Università della Tuscia che, sotto la supervisione scientifica del responsabile del sito, il naturalista  Corrado Battisti, e del delegato alle aree protette, il biologo Filippo Moretti, nei prossimi mesi svolgeranno attività di monitoraggio e tutela di questo prezioso angolo del nostro territorio. (Agg. 26/05 ore 9.27) segue

LA RICOGNIZIONE DEL CANNETO. In particolare è prevista una ricognizione dello stato del canneto, il censimento di alcune specie di uccelli, la protezione dei luoghi di nidificazione delle specie protette Fratino e Corriere Piccolo, la raccolta e l’analisi delle plastiche spiaggiate, la protezione della duna primaria, l’accoglienza al centro visite, la realizzazione di materiale informativo e cartellonistica.  (Agg. 26/05 ore 10)

L’APPROFONDIMENTO. Un supporto prezioso che consentirà un approfondimento delle conoscenze ambientali e biologiche della Palude e darà supporto alle attività di gestione, migliorando la  comunicazione con tutti i fruitori dell’area protetta, dando grande rilievo alla didattica ambientale per i bambini di scuola primaria e secondaria. (Agg. 26/05 ore 10.30)

ULTIME NEWS