Pubblicato il

Squadra Mobile: operazione “Gran Turismo”

CAGLIARI – Sono stati tratti in arresto due fratelli di Arzana L. A., 44 anni che si trovava già detenuto a Uta e P., 59 anni, che secondo i gli investigatori erano i promotori, organizzatori e finanziatori; G. A., 42 anni, di Francica, Vibo Valentia, già detenuto ad Alghero e G. B., 40 anni, sempre di Vibo Valentia ma residente a Limbiate nel milanese che erano i referenti per la droga nella regione lombarda. I due contattavano gli albanesi, tra i quali A. N., 54 anni, residente a Paderno Dugnano, arrestato oggi, che si occupavano di procacciare i carichi di eroina e cocaina. L’ultimo arrestato è M. C., 42 anni di Cagliari che aveva il compito di spacciare nella piazza cagliaritana. 

 

PER PARLARE TRA LORO UTILIZZAVANO TELEFONI USA E GETTA

Per le conversazioni fra loro utilizzavano telefoni usa e getta e non parlavano mai espressamente di droga ma si interfacciavano utilizzando parole d’ordine come le parole “Gran Turismo” per identificare corrieri e acquirenti che tra loro non si conoscevano e in sette mesi avrebbero movimentato tra i 5 e i 7milioni di euro di cocaina ed eroina che dalla Lombardia finiva nelle piazze del capoluogo e delle altre province sarde. (Agg. 26/5 ore 20,57)

 

 

MESI DI INDAGINI PORTATE AVANTI DALLA POLIZIA

La complessa operazione è frutto di mesi di indagini e appostamenti da parte degli investigatori della prima sezione della Squadra Mobile di Cagliari che ha portato alla scoperta dei vari componenti dell’associazione a delinquere specializzata al traffico e allo spaccio di droga. (Agg. 26/5 ore 21,06)

ULTIME NEWS