Pubblicato il

''È morta la democrazia''

''È morta la democrazia''

Fiumicino. Lega e Fratelli d’Italia, show in Consiglio: chiesto (e non ottenuto) un minuto di silenzio per il governo mai nato

FIUMICINO – Un minuto di silenzio “per la morte della democrazia”. E’ quanto ha chiesto nel consiglio comunale di oggi Mauro Gonnelli, leder dell’opposizione, dopo la decisione del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, di non varare il governo gialloverde 5 Stelle-Lega. (agg. 29/05 ore 10.36) Segue

IL SUPPORTO DELLA LEGA. La proposta è arrivata nell’ultimo consiglio comunale di questa legislatura, ed ha trovato il supporto dei consiglieri della Lega (compreso il neo eletto senatore e candidato sindaco William De Vecchis) e di Fratelli d’Italia.(Agg. 29/05 ore 11)

CRITICO DE VECCHIS. De vecchis, già in precedenza, si era mostrato critico con il Presidente della Repubblica: “Ecco chi sono i miei avversari. Da una parte Montino che sostiene apertamente la posizione di Mattarella. Dall’altro l’assordante silenzio del candidato di centro, presidente della banca del Microcredito, sostenuto da quella Forza Italia che plaude al sovvertimento del voto popolare e ha boicottato fin dall’inizio la ‘rivoluzione’ che Salvini stava portando avanti”. (Agg. 29/05 ore 11.30)

ULTIME NEWS