Pubblicato il

Al comune di Ladispoli arriva l'ufficio ingressi

Al comune di Ladispoli arriva l'ufficio ingressi

I visitatori saranno muniti di pass per poter entrare all'interno del palazzetto comunale. A occuparsi della sorveglianza sarà l'Anpe

LADISPOLI – Al Comune di Ladispoli arriva l’ufficio ingressi. I cittadini, cioè, per poter accedere agli uffici comunali, dovranno lasciare il documento di identità e munirsi di un pass. A occuparsi di ciò sarà l’Anpe, l’associazione nazionale di polizia penitenziaria. Si tratta, per l’Assessore Amelia Mollica Graziano di “una convenzione importante per garantire la sicurezza ai cittadini di Ladispoli, un nuovo passo in avanti per rendere la nostra città sempre più controllata dalle forze dell’ordine e dalle associazioni di volontariato che operano nel settore dell’ordine pubblico”. (Agg. 28/05 ore 10.02) segue

IL PROGETTO. “Nell’ambito del progetto Città sicura – ha spiegato l’assessore Amelia Mollica Graziano – l’amministrazione del sindaco Grando intende avvalersi della collaborazione delle associazioni di volontariato che abbiano competenze nella sicurezza e nella protezione civile. Il comune ha pubblicato un avviso per individuare le associazioni del comparto della difesa per stipulare una convenzione che prevedesse, in collaborazione con la polizia locale, una serie di ambiti di competenza ed intervento”. (Agg. 28/05 ore 10.30)

I SERVIZI GARANTITI. “All’avviso ha risposto soltanto l’Associazione nazionale di polizia penitenziaria che garantirà servizi importanti come l’assistenza per l’attraversamento delle strade da parte di bambini e genitori davanti alle scuole, controllo generale del territorio e della costa, vigilanza costante nelle sedi e negli edifici comunali, ripristinando l’istituzione dell’ufficio ingressi all’interno del palazzetto di piazza Falcone per avere più controllo e garantire la sicurezza dei dipendenti, degli amministratori e dei cittadini. Ed ancora, vigilanza nelle manifestazioni e nelle cerimonie ufficiali, lezioni di educazione civica nei plessi di Ladispoli, attività di prevenzione, previsione, soccorso e superamento dell’emergenza nell’ambito delle calamità naturali, salvaguardia dell’ambiente. Un ventaglio di competenze che saranno un prezioso valore aggiunto alla lodevole attività svolta dalle forze dell’ordine su tutto il territorio. Siamo certi che i cittadini apprezzeranno questo ulteriore sforzo attuato dall’amministrazione comunale per rendere la nostra città sempre più sicura e vivibile”. (Agg. 28/05 ore 11)

ULTIME NEWS