Pubblicato il

Pizzo del Prete ‘‘zona bianca’’, tempi lunghi

Pizzo del Prete ‘‘zona bianca’’, tempi lunghi

A Roma il tavolo tecnico per trovare una soluzione che tuteli Cerveteri e Fiumicino. La carta va intesa come uno studio preliminare. Il Comitato MoBastaPizzodelPrete: “Ridicolo”

FIUMICINO – Nelle scorse ore presso la Città Metropolitana di Roma la prima riunione del tavolo tecnico sulla zona bianca di Cerveteri e Fiumicino, a cui erano invitati gli uffici tecnici delle Amministrazioni citate, la Sovrintendenza e la Regione Lazio quest’ultima assente ingiustificato. (agg. 31/05 ore 10.31) Segue

LA RASSICURAZIONE.  Il Delegato all’Ambiente Manunta ha ribadito in premessa che l’ente non ha alcuna intenzione di aprire nuove discariche ed inceneritori sul territorio non avendone le competenze.(Agg. 31/05 ore 11)

LE OSSERVAZIONI DELLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI.  La discussione ha avuto come oggetto la metodologia con cui gli uffici della Città Metropolitana hanno creato mappatura, anche in relazione alle osservazioni formulate dalle amministrazioni locali. Queste ultime hanno ribadito la richiesta di annullamento della determina in autotutela al fine di evitare l’utilizzo di una mappatura non condivisa e non completa, richiesta rifiutata in quanto la Città Metropolitana afferma di aver utilizzato tutte le mappature esistenti, richiedendo anche conferma alla Regione Lazio su quanto utilizzato. (Agg. 31/05 ore 11.30)

ULTIME NEWS