Pubblicato il

Botte al marito, denunciata

Botte al marito, denunciata

Fiumicino. Una 37enne accusata di maltrattamenti. Domenica scorsa l’ultimo episodio per il quale sono intervenuti i carabinieri

OSTIA ANTICA – Violenza e maltrattamenti in famiglia al contrario di come ci ha abituato la cronaca. Stavolta, infatti, ad essere carnefice era lei e la vittima l’ex marito. E’ finita con una denuncia per maltrattamenti la vicenda sentimentale tra un uomo e una donna italiani, ex coniugi, residenti ad Ostia Antica. (agg. 05/06 ore 9.41) segue

I FATTI. A finire sul tavolo dei magistrati penali è stata una donna di 37 anni, separata da tempo dal marito di 40 anni, che dal quasi due anni, esattamente dal luglio 2016, aveva assunto nei confronti del coniuge ripetuti comportamenti vessatori, aggredendolo più volte sia in maniera verbale sia fisica, talvolta purtroppo anche alla presenza della figlia di tre anni. Domenica 3 giugno l’ultimo episodio per il quale sono intervenuti i carabinieri, accorsi a sedare la lite e a denunciare la donna: le manette nei suoi confronti non sono scattate perché madre affidataria della bambina e per l’assenza di lesioni certificate dal pronto soccorso nei confronti dell’ex marito.  (Agg. 05/06 ore 10.30)

IL PROVVEDIMENTO. Ancora più severo, invece, il provvedimento assunto nei confronti di un romano di 22 anni, di Acilia, già noto alle forze dell’ordine, che per futili motivi aveva aggredito i propri genitori causando al padre ferite giudicate guaribili in 7 giorni. Il giovane, che non è nuovo a simili comportamenti, è stato infatti arrestato e associato presso il penitenziario di Regina Coeli. (Agg. 05/06 ore 11)

ULTIME NEWS