Pubblicato il

Bruno Ricci: “Saranno i miei concittadini a votare e scegliere”

Bruno Ricci: “Saranno i miei concittadini a votare e scegliere”

SANTA MARINELLA – “Mi fa molto piacere che sorrida il candidato sindaco Tidei, che ringrazio per le cortesi parole, perché quando si renderà conto che i cittadini si sono stancati dei facinorosi e degli espertoni della politica sarà troppo tardi”. Così parlò Bruno Ricci. (Agg. 02/06 ore 10.30) segue

“LA SCELTA AI CITTADINI”. “Ritengo un bene esser sottovalutato dagli avversari. Saranno i miei concittadini a votare, quelli a cui sono vicino da sempre nella mia città, sono stati loro che mi hanno convinto a candidarmi ed accettare la sfida, sono loro che chiedono rinnovamento e nuove idee oltre che un modo di amministrare più vicino alle persone e meno di palazzo, stufi delle stesse facce. Fa bene anche a parlare di coraggio perché per affrontare i mostri sacri, i professionisti della politica, sicuramente ce ne vuole, ionon mi tiro indietro, e se confonde la mia riservatezza ed educazione con debolezza, sinceramente a me non interessa.(Agg. 02/06 ore 11)

“C’ERA BISOGNO DI UN RINNOVAMENTO DELLA CLASSE POLITICA”. Per quanto riguarda Achille Ricci, mio zio, a cui riconosco una esperienza straordinaria, gli attribuisco anche la lungimiranza di aver fatto un passo indietro, avendo compreso che i tempi sono cambiati, e che c’era bisogno di rinnovamento della classe politica della città, di una base di cambiamento, con l’impegno civile di persone nella stragrande maggioranza nuove alla politica ma con forte senso civico. Saggia riflessione quella di Achille che non sembra invece aver sfiorato i pensieri del candidato Tidei. Il mio obiettivo è guardare avanti e trovare le soluzioni per la gente e non alzare polveroni sulle colpe di questo o di quello”. (agg. 02/06 ore 11.30)

ULTIME NEWS