Pubblicato il

Dal 15 giugno il Piano di Salvataggio e pulizia degli arenili liberi

Dal 15 giugno il Piano di Salvataggio e pulizia degli arenili liberi

Ad occuparsi del progetto saranno Assobalneari Ladispoli & San Nicola e Ribomar

LADISPOLI – E’ pronto a partire il servizio di pulizia e salvamento degil arenili liberi. Il servizio, come aveva ampiamente spiegato il vicesindaco Pierpaolo Perretta (LEGGI QUI), prevede oltre alla pulizia giornaliera delle spiagge e alla vagliatura settimanale, anche l’installazione di torrette di salvamento e l’abbattimento delle barriere architettoniche per i diversamente abili. A occuparsi del servizio sarà l’Assobalneari di Ladispoli & San Nicola, associazione operante da anni sul territorio per promuovere il turismo balneare, insieme alla Ribomar, una rete di imprese operanti nell’industria turistico-ricettiva. L’associazione e la rete di imprese, dopo mesi di dialogo costruttivo con il Comune e la Capitaneria ha presentato infatti il Piano collettivo di Salvataggio e pulizia della costa.(agg. 05/06 ore 15.05) segue

PIANO DI SALVAMENTO: COLLEGAMENTO RADIO TRA STABILIMENTI, CAPITANERIA E FORZE DELL’ORDINE“Primariamente – spiegano da Assobalneari – grazie al contributo degli operatori balneari, da quest’anno, le nostre spiagge godono di un sistema integrato di sicurezza a mare e di pulizia capillare degli arenili effettuata da personale specializzato e con mezzi idonei. Il piano entrerà in vigore il 15 giugno e terminerà il 15 Settembre 2018 inerentemente alla sorveglianza a mare, laddove la pulizia degli arenili continuerà anche nei mesi invernali. Il progetto consta di ventisei torrette e due postazioni tecniche di coordinamento distribuite opportunamente sul litorale di Ladispoli e S.Nicola, supportate dalle dotazioni di salvataggio e dai defibrillatori degli stabilimenti balneari/chioschi aderenti all’iniziativa. La sorveglianza a mare, condotta dalle torrette di salvataggio e coadiuvata da operatori su moto d’acqua che vigileranno il nostro tratto di mare , è inoltre integrata da collegamenti radio con gli stabilimenti balneari, Capitaneria di Porto e Forze dell’Ordine”.(agg. 05/06 ore 15.30)

PIANO DI SALVAMENTO, NUMEROSI GLI STABILIMENTI BALNEARI CHE HANNO ADERITO ALL’INIZIATIVA. “Per residenti e turisti L’Estate 2018 a Ladispoli e S.Nicola è all’insegna della balneazione sicura e della pulizia accurata degli arenili presso tutti gli stabilimenti balneari aderenti all’iniziativa e sulle spiagge libere ad essi limitrofe:

Per S.Nicola: Castello, Nautico Punta Rossa, Ass. Velica, El Pareo, Luciano, Stella Marina, Mini Beach.
Per il Lungomare Marina di Palo: Bee Bop a Lula, Malibù.
Per il Lungomare Centrale: Sunbay, Molto, Miramare Beach, Nettuno, Papeete, Columbia, Bagni33, Roma, Arcobaleno, DLF.
Per il Lungomare Marco Polo: La Baia, Scorpion Bay, Blue Marlin, Tritone, Sogno, Tirreno.
Per i noleggiatori: Il Pirata, Tarida Beach, Casa Comune 2000, Bar Minerva, Malecon.” (agg. 05/06 ore 16)

ULTIME NEWS