Pubblicato il

Massa: arrestati due cittadini stranieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

MASSA CARRARA – Brillante operazione degli uomini del Reparto Prevenzione Crimine Toscana della Polizia di Stato che, nel corso dell’attività di controllo del territorio svolta nella città di Massa, hanno tratto in arresto due individui per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

 

 

TUTTO È PARTITO DA UN NORMALE CONTROLLO

Tutto è cominciato come un normale controllo di persone sospette a bordo di un’autovettura. I soggetti, due trentenni di nazionalità straniera, alla vista degli operatori di Polizia, si sono mostrati particolarmente agitati. Per tale ragione, il personale in divisa ha proceduto alla perquisizione personale e al controllo approfondito dell’autovettura, riuscendo a trovare, all’interno di un calzino che fuoriusciva dal vano porta oggetti, ben 13 involucri di cocaina pronta per lo spaccio, oltre a circa 700 euro in contanti che uno dei soggetti teneva occultati dentro una tasca.   (Agg. 6/6 ore 21,07)

SEQUESTRATA LA DROGA

Gli individui sono stati prontamente arrestati e condotti in Questura per essere sottoposti a fotosegnalamento e agli ulteriori accertamenti del caso.
All’esito delle operazioni, si è proceduto al sequestro della sostanza stupefacente, del denaro rinvenuto e dei cellulari utilizzati dai complici per i loro affari. Si tratta di un altro importante risultato conseguito dalla Polizia di Stato nell’ambito dell’attività di prevenzione e contrasto ai reati in materia di spaccio messa in atto nel capoluogo apuano, attraverso operazioni di controllo che la Squadra Volante sta realizzando coadiuvata dagli uomini del Reparto Prevenzione Crimine di Firenze.   (Agg. 6/6 ore 21,15)

ULTIME NEWS