Pubblicato il

Bruno Ricci: «Bisogna perfezionare l'accoglienza turistica»

Bruno Ricci: «Bisogna perfezionare l'accoglienza turistica»

S. MARINELLA – «Santa Marinella accogliente già da millenni, sito di interesse storico da sempre». Per Bruno Ricci, candidato sindaco del centrodestra, la sua città non ha nulla da temere in termini di confronto con altre mete turistiche. (agg. 07/06 ore 8.38) segue

ACCOGLIENZA TURISTICA DA RIORGANIZZARE. «Bisognerà riorganizzare e perfezionare la politica dell’accoglienza turistica – continua – con l’aiuto di tutti, commercianti, cittadini, operatori in genere ed istituzioni. Ad esempio perché non fare del centro storico, Caccia Riserva, piazza Trieste, piazza Civitavecchia, le palafitte sul lungomare, i luoghi del cuore per l’estate santamarinellese? Penso ad un centro storico vivo e protagonista con locali che offrano momenti di relax, gusto e serenità, in un Borgo che è unico sul litorale. Siamo in grado di offrire giornate all’insegna di un mare pulito e fruibile, colline per trekking, immersioni, arte e cultura millenarie, immagino gruppi di crocieristi far foto al porticciolo, sotto il castello Odescalchi, rinfrescarsi in passeggiata o godersi il tramonto a Capolinaro davanti alle palafitte di Torre Chiaruccia, parlando di Guglielmo Marconi, magari dopo averne visitato il museo».  (Agg. 07/06 ore 9)

L’IDEA. «Penso ad un evento di respiro nazionale, che promuova un brand Santa Marinella. E poi quale migliore biglietto da visita in Europa e nel mondo se non quello di realizzare un circuito storico-archeologico che va dalla peschiera di Punta della Vipera, passando dalla colonia romana di Castrum Novum, poi il sito delle Grottacce, visitando i ponti romani, per finire al castello di Santa Severa? Abbiamo un territorio sul quale insistono luoghi come la Riserva Naturale di Macchiatonda, le spiagge nere, o gli ecosistemi marini con posidonie, i tratti di costa famosi per lo iodio ed il loro aerosol». (Agg. 07/06 ore 9.30)

ULTIME NEWS