Pubblicato il

A Cerveteri, torna il festival della giovane cultura Russa

A Cerveteri, torna il festival della giovane cultura Russa

Un grande spettacolo di canti ed esibizioni tipiche della tradizione e del folklore  

CERVETERI – «Torna a Cerveteri il Festival della Giovane Cultura Russa. Giovani musicisti, ballerini, pittori e scultori di talento: studenti di varie scuole musicali, coreografiche e artistiche si esibiranno in un esplodere di canti ed esibizioni tipiche della tradizione e del folklore russo. Un format già proposto in anni passati in città e che ha riscosso un successo al di sopra di ogni più lontana previsione». Lo annuncia l’assessora alla cultura Federica Battafarano che prosegue: «Uno spettacolo davvero suggestivo, per tutte le età e con ingresso libero per tutti. Lo spettacolo offerto dal Festival è qualcosa che non si ha tutti i giorni l’occasione di vedere: un invito rivolto specialmente ai nostri giovani, che assisteranno a qualcosa di assolutamente originale. Gli artisti selezionati dalla Fondazione della Cultura Russa sono tutti giovani professionisti che si esibiscono in tutto il mondo. Siamo felici che anche quest’anno una delle tappe del tour italiano del Festival si svolgano a Cerveteri, città della cultura, prima di spostarsi verso Roma e poi in Toscana e in Veneto». «Una bella iniziativa che siamo felici di poter nuovamente inserire nell’offerta culturale della nostra città – ha concluso l’assessora Battafarano – un ringraziamento doveroso va ovviamente a chi da anni segue nel nostro territorio il progetto e l’unione con la Cultura Russa, ovvero l’imprenditore di Cerveteri Ugo Ricci, che quest’anno ha visto la partecipazione di un’altra realtà attivissima nel territorio come l’Associazione Nuova Generazione Etrusca del Presidente Domenico Stella, conosciuto da tutti come ‘Nico’».
«Ringrazio l’Amministrazione comunale che anche quest’anno nel credere nell’importanza di questi rapporti culturali con la Federazione Russa che quest’anno avranno come obiettivo la firma di un protocollo d’intesa sui rapporti di scambi culturali tra l’arte, la cultura della Federazione Russa e il Comune di Cerveteri – ha dichiarato Ugo Ricci, promotore dell’iniziativa – ringrazio altresì l’associazione Nuova Generazione Etrusca, Amici X Cerveteri e tutti gli esercenti del Centro Storico che hanno sostenuto questa iniziativa».
L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto del Ministero della cultura della Russia “L’Accademia delle arti ambulante in Italia”. Gli organizzatori del progetto sono: Il Ministero della cultura della Federazione Russa, il Ministero degli esteri della Federazione Russa, il Centro festival cinematografici e programmi internazionali, il Gruppo della visione strategica “Russia-Mondo islamico”, con la partecipazione dell’Ambasciata della Federazione Russa in Italia.

 

ULTIME NEWS