Pubblicato il

Polo civico apre alle larghe intese

Lo ha deciso il direttivo dopo la riunione del 6

Lo ha deciso il direttivo dopo la riunione del 6

CIVITAVECCHIA – «Siamo disponibili a confrontarci con altre formazione civiche, forze politiche o singoli concittadini, politicizzati o meno, che si qualifichino per doti di onestà, affidabilità politica e, possibilmente di competenza nella gestione della cosa pubblica».

Parola del direttivo del Polo civico dopo  la riunione del 6 giugno. Una riunione organizzativa per programmare la lista delle cose da fare in vista delle prossime amministrative cittadine. L’obiettivo del Polo civico è quello di mirare «fin da subito alla composizione di una squadra di governo altamente rappresentativa della realtà locale».

Sarà necessario, secondo il direttivo di Polo civico, «unirsi su un piano di sostanziale parità, e in uno spirito di concorde operosità, a impegnarsi per affrancare la città dal velleitarismo, dalla corruzione, dal degrado ambientale e morale, dall’incompetenza – tuonano – dalla povertà e dalla disoccupazione».

ULTIME NEWS