Pubblicato il

Cinese senza patente tenta di corrompere gli agenti, offrendo del denaro: Denunciato per istigazione alla corruzione

PRATO – Nella decorsa notte, alle ore 3.00, un equipaggio delle Volanti ha proceduto in via Schio all’identificazione del conducente di una Renault Scenic che, generalizzato per un trentenne cinese residente a Prato e regolarmente soggiornante, risultava tuttavia privo di patente al seguito poiché mai conseguita. 

 

LO STRANIERO HA OFFERTO DUECENTO EURO

Appreso dagli Operatori della Polizia di Stato che sarebbe stato sanzionato amministrativamente ai sensi del Codice della Strada, il cinese ha offerto loro più volte denaro contante, pari a 200 euro, invitandoli a soprassedere nella prosecuzione del controllo, chiedendo di lasciarlo andare.  (Agg. 12/6 ore 21,28)

 

LE BANCONOTE SONO STATE SEQUESTRATE

Sequestrate immediatamente le banconote porte agli Agenti, si provvedeva pertanto non solo a sanzionare l’orientale per la guida senza aver mai conseguito la patente, ma anche a denunciarlo in stato di libertà per il reato di istigazione alla corruzione, mentre l’auto da lui condotta, di proprietà della moglie, è stata sottoposta a fermo amministrativo. (Agg. 12/6 ore 21,36)

ULTIME NEWS