Pubblicato il

Punta di Palo, si va verso la revoca del Piano integrato

Punta di Palo, si va verso la revoca del Piano integrato

La discussione in programma alla prossima seduta del consiglio comunale. Resta ancora in piedi invece il Piano di lottizzazione dell'area, il cui iter è al vaglio dell'ufficio tecnico di palazzo Falcone

LADISPOLI – Il consiglio comunale pronto a revocare il Piano integrato Punta di Palo. Dopo la sospensione dei lavori in corso sull’area relativa al piano di lottizzazione, ordinata dal sindaco di Ladispoli Alessandro Grando, sembra dunque arrivare la svolta nella vicenda relativa al tanto discusso e contestato piano integrato a Punta di Palo. (agg. 12/06 ore 9.52) segue

GRANDO: “PROSSIMO PASSO CONCENTRARSI SUL PIANO DI LOTTIZZAZIONE APPROVATO NELL’AREA”. “Questo provvedimento – ha spiegato il sindaco Grando – giunge a conclusione di un percorso che ci aveva già visto, nelle scorse settimane, interrompere l’iter di sei progetti che avevamo ricevuto in eredità. Chiusa questa parentesi ci concentreremo sul piano di lottizzazione che è stato approvato nella stessa area e per il quale sono stati già rilasciati i permessi di costruire, recentemente sospesi con ordinanza fino a novembre”. (agg. 12/06 ore 10.30)

PIANO DI LOTTIZZAZIONE AL VAGLIO DEI TECNICI COMUNALI. Per quanto riguarda infatti il Piano di lottizzazione, l’iter burocratico di approvazione, si “è completamente concluso prima del nostro arrivo alla guida della città”, motivo per il quale il primo cittadino sottolinea come questo sia ancora vigente “con i suoi 30mila metri cubi circa di edifici residenziali”. Dell’argomento sono stati già investiti i tecnici del comune a lavoro per passare al vaglio l’intera procedura “e se sarà possibile – ha concluso Grando – salvare quel territorio, non esiteremo a farlo”. (agg. 12/06 ore 11)

ULTIME NEWS