Pubblicato il

"Uscimmo a riveder le stelle": concluso il progetto triennale

"Uscimmo a riveder le stelle": concluso il progetto triennale

CIVITAVECCHIA – Un progetto durato tre anni, caratterizzato dall’entusiasmo dei ragazzi coinvolti, la passione degli insegnanti e l’impagno dei tanti soggetti coinvolti nell’iniziativa. Si è concluso venerdì scorso, infatti, il progetto triennale di didattica dell’Astronomia “Uscimmo a riveder le stelle”, presentato dall’I.C Don Lorenzo Milani, patrocinato dal Comune di Civitavecchia e realizzato in collaborazione con docenti e ricercatori del Dipartimento Fisica Università di Tor Vergata Roma 2, dell’Istituto di Astrofisica e Planetologia di Roma (INAF-IAPS), dell’associazione SpeakScience in collaborazione con Università Roma3 ed Esperti dell’associazione Astrofili Civitavecchia.

A chiudere questa iniziativa, la coloratissima mostra dal titolo “Un laboratorio nel cielo”, rimasta aperta al pubblico dal 5 all’8 giugno, che ha ospitato interessanti lavori e progetti degli alunni dai 3 ai 18 anni, dell’I.C.Don Milani e degli istituti ospiti IIS Marconi, Liceo Scientifico Galilei, IISS Calamatta. La mostra ha accolto i lavori svolti in collaborazione con Unicef- ad ogni bambino la giusta opportunità, supportati dalla responsabile territoriale Pina Tarantino. (agg. 12/06 ore 14.31) segue

LA MANIFESTAZIONE. La cerimonia conclusiva si è svolta venerdì all’aula Pucci alla presenza delle autorità comunali e personalità del mondo scientifico. Tra i relatori il professor Giuseppe Pucacco dell’Università Tor Vergata (Roma) che ha seguito il progetto fin dal suo inizio ed ha organizzato i diversi seminari tematici e l’ingegner Carlo Rossi, presidente dell’associazione Astrofili Civitavecchiese, che ha accompagnato e sostenuto i docenti e gli alunni in attività ed esperienze di osservazione astronomica. Veri protagonisti della manifestazione sono stati però i ragazzi degli istituti superiori che con i loro video hanno catturato l’attenzione dei più piccoli della scuola primaria e dei ragazzi della scuola secondaria I grado Calamatta e Borlone, mostrando gli esperimenti e le esperienze condotti insieme ai loro insegnanti. Grande emozione per il filmato “Dante incontra Einstein… e quindi Uscimmo a riveder le stelle” curato dalla professoressa Milli de Iorio e recitato dai bravissimi Carlos e Pietro della classe 5D ISS Marconi.

La manifestazione si è conclusa con la premiazione dei vincitori del concorso fotografico “La Scienza in un click”, che ha visto  per la categoria scuola primaria 1°classificato Valerio Sturiale (5^A Don Milani); 2° pari merito Lemi Fantaccini e Emanuele Giocondo (1^A Borlone); menzione speciale per Eva Palino (1^A Borlone) e Rachele Milo(4^B Don Milani).
Per la categoria scuola secondaria 1°grado si è classificata al 1°posto Angelica Di Luca (2^B Calamatta); al 2° posto parimerito Gabriele Muredda (2^A Calamatta) e Matteo Stefanini (2^D Borlone); menzione speciale per Gioele D’Assaro (2^B Calamatta) e Salvatore Ordura (2^D Borlone) con i complimenti della giuria composta dal professor Pucacco (Univ. Tor Vergata), Stefano De Fazi (Astrofili Civitavecchia), Giuseppe Mazzero (fotografo professionista).      (Agg. 12/06 ore 15.30) 

LA SODDISFAZIONE. La dirigente scolastica Emanuela Fanelli e l’insegnante Daniela Ranucci, responsabile del progetto, hanno quindi ringraziato l’amministrazione comunale  che ha patrocinato l’iniziativa educativa, il professor Giuseppe Pucacco ed il collega Amedeo Balbi dell’Università Tor Vergata (Roma), la dottoressa Angela Bazzano dell’Istituto Nazionale di Astrofisica INAF-IAPS (Frascati), l’ingegner Carlo Rossi ed i soci dell’associazione Astrofili di Civitavecchia, il professionista fotografo Giuseppe Mazzero, Pina Tarantino responsabile territoriale Unicef,  per aver messo a disposizione della scuola la loro competenza.

“Un particolare ringraziamento ai presidi degli istituti Marconi, Galilei e Calamatta – hanno aggiunto – agli alunni, ai genitori, agli insegnanti tutti, che con il loro entusiasmo hanno colorato di emozioni l’universo di un piccolo mondo. Infine un sentito ringraziamento ai supporter Pizzeria al 110, erboristeria la Mimosa, Coccolandia, ottica Vergati, Gaballo abiti, ferramenta Fas, Kikka Candle, gioielli Pietro Galli, il giardino di Mary Fiori, Tuttoufficio, caress Intimo Moda, panificio Quagliata, merceria del mercato che con il loro prezioso contributo hanno sostenuto le attività del progetto”. (agg. 12/06 ore 16)

ULTIME NEWS