Pubblicato il

Animali sgozzati, l’ombra dei riti satanici

Animali sgozzati, l’ombra dei riti satanici

Fiumicino. Orrore sulla spiaggia libera di Ostia Ponente, ritrovati macabri resti: rinvenuti la testa di un capretto e un’oca e un gallo sgozzati

OSTIA – Orrore sulla spiaggia libera di Ostia Ponente. Un bagnante,  passeggiando sul bagnasciuga, ha rinvenuto la testa di un capretto con un’oca e un gallo sgozzati. Potrebbero essere i resti di un rito satanico o uno scherzo di pessimo gusto gli animali trovati morti sulla battigia della spiaggia libera di Ponente. (agg. 15/06 ore 8.45) segue

RITI SATANICI, COLPA DELL’ASSENZA DELLA GUARDIANIA NOTTURNA. Chi ha fatto quel rinvenimento agghiacciante ha addebitato certi riti all’assenza di guardiania notturna del tratto di spiaggia libera che va dal Porto turistico a piazza Scipione l’Africano. (agg.15/06 ore 9.15)

RITI WUDU ANCHE ALLE ROVINE ROMANE DI VILLA DI PLINIO. In realtà episodi di riti wudu e di ritualità pagane sono stati riscontrati in altre occasioni all’interno delle rovine romane della Villa di Plinio o della spiaggia libera di Castelporziano. Un’ombra inquietante sull’estate.(agg. 15/06 ore 9.45)

ULTIME NEWS