Pubblicato il

Galli: ''Nessun Bacheca 2.0 con Bruno Ricci al governo''

Galli: ''Nessun Bacheca 2.0 con Bruno Ricci al governo''

Lo afferma l’esponente di Forza Italia

SANTA MARINELLA – «Nessun Bacheca 2,0 con Bruno Ricci al governo della città». A sottolinearlo è stato Paolo Roberto Galli, il consigliere comunale di Forza Italia, qualora al ballottaggio dovesse aggiudicarsi lo scranno da primo cittadino Bruno Ricci. «Se andiamo a vedere – ha spiegato – in ambo i casi (qualora vincesse Tidei o Ricci) all’interno del consiglio comunale c’è qualcuno che non ha mai fatto politica come ad esempio me, Fiorucci, Roberta Felici». Un’etichetta, dunque, quella del vecchio che ritorna che non ci sta Galli a tenersi addosso. Candidato al consiglio comunale, peraltro, che forte dei suoi 142 voti ha sgominato “gli avversari” anche della sua stessa coalizione, portando a casa un risultato di tutto rispetto. (agg. 14/06 ore 7.55) segue

IL BALLOTTAGGIO. «Domenica 24 giugno – ha proseguito l’esponente di Forza Italia – c’è un ballottaggio importante. Il primo tempo è finito, ora la cosa più importante sarà il secondo tempo. I cittadini si troveranno davanti a due visioni diametralmente opposte. Da una parte c’è un personaggio (Tidei) arrivato al tramonto politico. Nel 2005 sappiamo come è andata, che è stato cacciato dai suoi stessi uomini. Dall’altra parte, invece, abbiamo Bruno Ricci, un santamarinellese doc, che non ha avuto incarichi politici e che ci ha messo la faccia, mantenendo per tutta la tornata elettorale toni umili e di rispetto nei confronti dell’avversario». E nonostante la situazione economica del Comune sia disastrosa, Galli non demorde. «Abbiamo, è vero, una situazione complessa. Ci si dovrà occupare innanzitutto delle situazioni più vicine al cittadino, come ad esempio il decoro urbano e il verde». (Agg. 14/06 ore 8.30)

LE GRANDI OPERE. Non mancherà poi un’attenzione particolare alla sicurezza, senza ovviamente dimenticare «il rilancio turistico del territorio». Riflettori puntati anche sulle grandi opere a cominciare proprio dalle scuole, in primis quella delle Vignacce; ma «anche l’elemento sport – ha concluso Galli – con il recupero del campo sportivo e la riqualificazione della piscina comunale sicuramente non saranno tralasciati. Obiettivo dell’amministrazione di centrodestra (qualora dovesse aggiudicarsi la vittoria al ballottaggio) sarà quello di dare risposte ai cittadini nel più breve tempo possibile» (Agg. 14/06 ore 9)

ULTIME NEWS