Pubblicato il

Guerini torna a Civitavecchia con “Inconcludente poi”

CIVITAVECCHIA – Arriva a Civitavecchia dopo il successo già ottenuto nelle Marche e a Roma il nuovo spettacolo del regista Luca Guerini “Inconcludente poi” di cui è autore ed interpretato da Nicola Grottoli e Ybel Cruz. Il debutto locale è previsto questa sera alle 20 presso Studio79 (Galleria Garibaldi 10/11).

Si tratta di un thriller psicologico che sposta il repertorio del drammaturgo locale nel terreno dei problemi di coppia all’interno della quale un passato segreto viene nascosto. “Racconto sempre con piacere – confessa Guerini – che ho scritto questo testo senza sapere quale storia stessi descrivendo, come se i personaggi avessero bisogno di un pubblico per parlare di ciò che avvenne nella loro malga al comincio del bosco. Così una notte i due, dopo aver convissuto nel silenzio per tre anni, sentono l’urgenza di riaprire vecchi cassetti della memoria”. Sulla stessa lunghezza d’onda Nicola Grottoli: “Chi ama il teatro non può mancare a questo spettacolo – racconta l’attore – c’è pathos, miele e fiele che ti incollano alla poltrona. Chi non lo ama dovrebbe venire a vederlo perchè non è “una storia” qualunque, bensì è LA storia di ogni coppia. Il palco non è altro che uno specchio nel quale viene vista l’immagine stessa dello spettatore. Ci sono tutte le tematiche tipiche delle coppie di qualunque etnia, credo religioso, ideologia politica o ceto sociale. Perché ogni coppia è a sé stante ma le dinamiche sono le stesse per tutte. Consiglio vivamente di vederlo perché può aiutarci a capire meglio noi stessi e la persona che ci sta accanto”. Il testo verrà presto tradotto in spagnolo dall’attrice Ybel Cruz al fine di partecipare ad importanti premi internazionali. Ybel Cruz Diplomata come attrice nella scuola nazionale di arti sceniche, ha partecipato al cortometraggio di Fernando Baez vincitore del terzo premio alla Biennale di Arti Visive a Santo Domingo. Ha frequentato il corso di formazione “attuazione delle tecniche teatrali” all’università di Urbino. Con Skenexodia ha messo in scena Spoon River, Un angolo di paradiso, Siamo tutti mendicanti. Nicola Grottoli Ha frequentato i corsi di doppiaggio dell’Accademia Nazionale di Arti Cinematografiche, dopo un’esperienza con la compagnia i Fanigiulesi ha messo in scena con Guerini gli spettacoli Spoon River, Un angolo di paradiso, Il medico per forza, L’amore banale e Siamo tutti mendicanti. Ha debuttato cinematograficamente in “The Audition” diretto dallo stesso Guerini

ULTIME NEWS