Pubblicato il

Tari Ladispoli, 4mila le utenze fantasma scovate dal Comune

Tari Ladispoli, 4mila le utenze fantasma scovate dal Comune

LADISPOLI – Circa 4mila. Questo il numero delle utenze fantasma che grazie agli accertamenti degli uffici comunali sono venute fuori, per quanto riguarda la Tari. A dare un numero, parlando di tassa sui rifiuti, è stato il sindaco Alessandro Grando a Centromareradio. (agg. 16/06 ore 11.22)

A BREVE L’INVIO DELLE CARTELLE PER LA RISCOSSIONE DEI TRIBUTI DEGLI ANNI PRECEDENTI. Grazie al controllo dei dati in possesso degli uffici comunali, i tecnici sono riusciti a individuare quanti, fino ad oggi, la Tassa sui rifiuti non l’hanno mai pagata. All’incirca sono 4mila i nuclei individuati. Per loro, a breve partiranno gli avvisi di pagamento dove gli amministratori di palazzo Falcone non solo per l’anno in corso ma anche per tutti gli anni in cui questi utenti non hanno pagato.(agg. 16/06 ore 12)

PORTA A PORTA, GRANDO: “DAL PROSSIMO ANNO PUNTIAMO AL RISPARMIO PER I CITTADINI”. A proposito di differenziata, il primo cittadino è tornato a parlare anche della possibilità con la nuova gara d’appalto, con cui si riaffiderà nuovamente il servizio di raccolta, di poter usufruire dei ricavi derivanti dalla vendita delle frazioni valorizzative (carta, plastica, vetro, …). Proventi che oggi, “per il contratto di servizio tra Comune e ditta, vengono dati alla ditta”. (agg. 16/06 ore 12.30)
 

ULTIME NEWS