Pubblicato il

La Polizia di Stato arresta un italiano con 4,6 chili di hashish

MILANO – Ieri, la Polizia di Stato ha arrestato un italiano di 24 anni, S.B. incensurato, per detenzione di sostanze stupefacenti e sequestrato 4,6 kg di hashish. L’attività investigativa condotta dagli agenti del Commissariato Centro della Questura di Milano si inserisce nel filone dell’indagine che ha già portato, lo scorso 4 giugno, all’arresto di 22 soggetti, resisi responsabili a vario titolo di traffico di sostanze stupefacenti, anche a livello internazionale.

 

PEDINATI I CLIENTI DI UNO DEGLI ARRESTATI
 
Tale attività è consistita nel pedinare gli spostamenti di alcuni dei clienti di uno degli arrestati del 4 giugno, dai quali sono emersi alcuni incontri sospetti con l’arrestato odierno e nello specifico, lo scorso 2 giugno, la squadra investigativa ha ritenuto di aver assistito ad uno scambio di sostanze stupefacenti fra l’uomo e il proprio fornitore. (Agg. 19/6 ore 21,14)
 
 
INDIVIDUATO IL BOX DELL’UOMO
 
A seguito delle successive indagini, ieri gli agenti del Commissariato Centro hanno individuato in Via Novara a Milano il box dell’uomo, all’interno del quale sono stati rinvenuti e sequestrati 8 involucri di hashish, per un peso complessivo di 4,6 kg. Si suppone che il soggetto fosse il “grossista”, ossia il tramite fra il fornitore già arrestato il 4 giugno ed ulteriori soggetti dediti alla vendita al dettaglio.   (Agg. 19/6 ore 21,21)
ULTIME NEWS