Pubblicato il

Rifiuti abbandonati, arriva Ecopoint

Rifiuti abbandonati, arriva Ecopoint

Con l'app i cittadini potranno segnalare la presenza di discariche abusive e monitorare lo stato di avanzamento della segnalazione fino alla chiusura della pratica. VIDEO1 VIDEO2

LADISPOLI – Basteranno pochi semplici click dal proprio telefonino per segnalare una discarica abusiva in città. A Ladispoli arriva Ecopoint, l’app (a costo zero per il Comune) scaricabile gratuitamente su Iphone e Android a disposizione di tutti i cittadini e non che vorranno contribuire a rendere più pulita la città. L’applicazione è direttamente collegata agli uffici comunali e a Massimi, la ditta che si occupa del servizio di raccolta rifiuti. Una volta scaricata sul proprio cellulare, i cittadini potranno segnalare, anche tramite foto e geolocalizzazione il luogo esatto dove intervenire per la rimozione dei rifiuti. La segnalazione arriverà direttamente agli uffici competenti e alla Massimi che individuerà la squadra da inviare per il recupero del materiale. Si potrà monitorare lo stato di avanzamento della segnalazione in qualsiasi momento accedendo all’area “Segnalazioni” e ricevere una notifica quando questa sarà chiusa e il rifiuto ritirato. Tramite l’App i cittadini potranno visualizzare anche le statistiche inerenti i tempi di risoluzione di tutte le segnalazioni aperte nel comune e avere sempre a portata di mano il canlendario della pulizia delle strade. (agg. 18/06 ore 17.05) segue

IL COMMENTO DEL SINDACO GRANDO. «Purtroppo – ha spiegato il sindaco Alessandro Grando – nonostante il nostro impegno e quello di diverse associazioni anche di volontariato, il problema dei rifiuti abbandonati ad oggi non è stato ancora risolto. Con questa app possiamo fare qualcosa in più, effettuare segnalazioni mirate per far sì che la ditta possa entrare subito in azione e rimuovere quanto c’è nelle nostre strade». (agg. 18/06 ore 17.30)

IL CALENDARIO DELLA PULIZIA DELLE STRADE SULL’APP. Grazie all’applicazione, come spiegato sempre dal primo cittadino, potranno essere effettuate anche segnalazioni inerenti alcuni disservizi, come ad esempio quello relativo alla pulizia delle strade.«Si tratta – ha proseguito – di uno strumento che andrà a semplificare il lavoro dell’ufficio, purtroppo sottodimensionato rispetto alla mole di lavoro a cui deve far fronte». Soddisfatto della novità anche il consigliere delegato al servizio di igiene urbana Carmelo Augello:«Finalmente, grazie all’impegno di Simone Campofranco (ideatore dell’app, ndr) non dovremo più aspettare giorni per vedere il problema dell’abbandono rifiuti, risolto». (agg. 18/06 ore 18)

VIDEO1

VIDEO2

ULTIME NEWS