Pubblicato il

Tidei: "Poletti è una risorsa per la città"

Tidei: "Poletti è una risorsa per la città"

La consigliera regionale al Forte presenta l’ufficiale dei servizi segreti spiazzando parte del Pd  per poi minimizzare: "È solo un amico"

CIVITAVECCHIA – Partecipato convegno con molti componenti del Pd che vedono anche una possibile investitura a candidato sindaco nel convegno. Partecipato convegno per “Le opportunità della legge sulla rigenerazione urbana” fortemente voluto e organizzato da Marietta Tidei presso il Forte Michelangelo venerdì pomeriggio. (agg. 18/06 ore 10.18) segue

IL CONVEGNO. La consigliera regionale del Pd ha invitato a una tavola rotonda Alessio Gismondi, presidente della Cna, il presidente locale di Unindustria Stefano Cenci, il presidente del comitato interprofessionale Luca Timidei e l’assessore alle politiche abitative e urbanistiche della Regione Lazio Massimiliano Valeriani. Nel corso del convegno sono state presentate le possibilità che la nuova legge dà ai comuni proponendo anche un prospetto della Civitavecchia futuribile. Una sorta di auspicio e una introduzione per il discorso programmatico elettorale del 2019. «Grazie ai tanti professionisti, alle imprese e ai cittadini che sono venuti all’incontro con l’assessore Massimiliano Valeriani sulla rigenerazione urbana. Costruire una città diversa, più bella, vivibile e con una migliore qualità della vita si può. Esistono gli strumenti e le risorse umane e professionali in grado di provarci. Iniziamo a parlarne», ha scritto su facebook la consigliera regionale.

Il convegno, a cui era presente anche l’amministrazione comunale di Civitavecchia, è stato anche l’occasione per testare il momento di tensione interno al Partito democratico. È bastato infatti alla Tidei citare il generale Paolo Poletti – presente in sala –  come “risorsa importante per la città che spero possa lavorare con noi in futuro”, per mettere in allarme gran parte del Pd:  nelle parole della consigliera regionale non pochi hanno infatti letto una vera e propria ‘‘incoronazione’’ in vista delle prossime elezioni amministrative. (agg. 18/06 ore 11)

PRIMARIE SEMPRE PIU’ PROBABILI. Il  generale Poletti nella sua carriera ha ricoperto importanti incarichi istituzionali, come capo di stato maggiore della Guardia di finanza, fino a vice direttore dell’Agenzia per le informazioni e la sicurezza interna. Tanti i dem che hanno gridato alla fuga in avanti della Tidei  in vista delle comunali 2019, anche se proprio lei si è mostrata meravigliata da tanto clamore, limitandosi a dire di avere ‘‘soltanto’’ salutato un amico presente in sala. Primarie sempre più probabili a questo punto, visto il clima di tensione tra le diverse componenti del Pd e con Luciani e Onda Popolare che potrebbero essere pronti a schierarsi con una delle parti dem o a scendere in campo direttamente. Le grandi manovre sono iniziate. (agg. 18/06 ore 11.20)

ULTIME NEWS