Pubblicato il

La Biennale d’arte contemporanea al Polo culturale

La Biennale d’arte contemporanea al Polo culturale

Inaugurata sabato al museo la sede di Tolfa, grazie all’organizzazione dell’Apai In mostra artisti  affermati e giovani emergenti. In collina anche la sezione concorsi

TOLFA – Dopo l’apertura ufficiale delle sei sedi di Viterbo e le sette di Orvieto, è stata inaugurata sabato alle 17,30 nel Polo culturale, a Tolfa, presso il museo, la Biennale d’Arte Contemporanea nelle sedi di Lubriano e Tolfa organizzata dall’Apai, Associazione per la promozione delle Arti in Italia che si avvale della direzione artistica di Laura Lucibello.(agg. 20/06 ore 10.24) segue

Alla manifestazione giovani emergenti e artisti affermati. «Una manifestazione, giunta alla sua V edizione, che quest’anno vede coinvolti noi, oltre ai Comuni della Tuscia, nell’allestimento di opere di arte contemporanea di giovani emergenti e di artisti affermati – spiegano i membri dell’associazione Chirone, co-organizzatori dell’iniziativa – tra questi, abbiamo l’onore di ospitare nella sede di Tolfa, le opere dell’artista veneziano Vincenzo Eulisse, testimone e vivace interprete del panorama artistico e culturale degli ultimi 50 anni. Grazie a Laura Lucibello e al professor Pino Mascia per averci coinvolto in questa bellissima manifestazione che dimostra ancora una volta le potenzialità del territorio della Tuscia, di cui siamo orgogliosi ambasciatori e sostenitori. Il Polo culturale Tolfa ospiterà la V Biennale d’arte contemporanea di Viterbo-sezione Tolfa – fino al 30 settembre». (agg. 20/06 ore 11)

Le opere esposte al Polo Culturale. La Biennale d’Arte Contemporanea inoltre ha portato a Tolfa la sezione Concorsi per gli Emergenti quindi 16 giovani selezionati, provenienti dalle diverse Accademie nazionali, si confronteranno con 10 artisti differenti per generazione, linguaggi e percorsi professionali, sperimentazione linguistica ed estetica ‘’alla ricerca di linguaggi ulteriori e più contemporanei, ma tutti attenti a non dimenticare mai i legami con la cultura del passato che sempre più sollecita ad approfondire la lettura del tempo attuale per immaginare un presente futuribil»’’.  
A Tolfa è, quindi, possibile ammirare le opere degli artisti Vincenzo Eulisse e Giorgio Bisanti, Clara Calì, Cinzia Chiulli, Daniela Lai, Gioia Luci, Colori di Anna (Anna Scattarreggia), Stefano Galardi, Ian Incoronato, Maddalena Mauri, Lorenzo Zanetti Polzi. 
Poi ci sono le opere degli emergenti in gara invitati a partecipare sul tema: ‘’Etruria tra Oriente ed Occidente: Segni, Simboli, Spiritualità dal passato verso un possibile futuro’’: Laura Affatato, Andrea Balducci, Giulia Busiol, Nicola Ciolfi, Giulia Civitelli, Romeo Chebac, Giulio Cosimi,  elisa Delpero, Martina Donnini, Elena Manfrè, Lorenzo Mattioli, Laura Nardin, Manuel Negro, Alice Preto, Lorenzo Sbroiavacca, Federica Verlato.(agg. 20/06 ore 11.30)

ULTIME NEWS